Nissan presenta in anteprima al CES la tecnologia Brain-to-Vehicle

Nissan presenta in anteprima al CES la tecnologia Brain-to-Vehicle

Verrà presentata al pubblico tra meno di una settimana allo stand 5431 del CES 2018, la fiera dell’elettronica di consumo che si tiene ogni anno a Las Vegas, la tecnologia Nissan Brain-to-Vehicle, o B2V che consentirà di ridurre i tempi di reazione del conducente e porterà alla realizzazione di "veicoli auto adattivi" per migliorare l'esperienza di guida.

La tecnologia B2V, ultimo "prodotto" della strategia Nissan Intelligent Mobility, è un progetto di ricerca che permetterà ai veicoli di interpretare i segnali emessi dal cervello dei loro conducenti, ridefinendo completamente l’interazione tra persone e automobili.


Il conducente indossa un dispositivo in grado di misurare l’attività delle proprie onde cerebrali, che verranno poi analizzate in tempo reale per prevedere le intenzioni e i movimenti dell’essere umano in modo che i sistemi di controllo dell'auto possano intervenire (girando il volante o rallentando il veicolo, ad esempio) con un anticipo di 0,2-0,5 secondi sul conducente, senza quasi far percepire il loro funzionamento.

Inoltre, l'intelligenza artificiale della tecnologia B2V è in grado di rilevare e valutare il grado di comfort del conducente per poi modificare, se necessario, la configurazione o lo stile di guida.



Al CES, utilizzando un simulatore di guida possibile, il dott. Lucian Gheorghe fornirà un saggio di alcuni elementi del nuovo sistema e sarà a disposizione per rispondere alle domande del pubblico.

Attendere...