A febbraio, l'Istat vede in espansione l’economia italiana nel breve periodo

A febbraio, l'Istat vede in espansione l’economia italiana nel breve periodo

"L’indicatore anticipatore rimane stabile su livelli elevati, confermando il proseguimento delle tendenze espansive dell’economia nel breve periodo." Questo è il giudizio conclusivo, riferito al breve termine, che l'Istat dà dell'economia italiana nella nota mensile che ne descrive l'andamento a febbraio 2018.

Il quadro economico internazionale, si informa l'Istat, è positivo e caratterizzato dal miglioramento del commercio internazionale. In tale quadro, l'economia italiana mantiene un profilo espansivo con una crescita, nel quarto trimestre del 2017, sostenuta però "dall’intensificazione del processo di accumulazione del capitale", mentre i consumi finali nazionali non hanno brillato.

Mentre per le imprese italiane la nota dell'Istat indica aspetti positivi, per quanto riguarda le voci famiglia e mercato del lavoro i dati non sono poi così promettenti, con i consumi finali nazionali che nel quarto trimestre hanno segnato un incremento congiunturale modesto (+0,1%), confermato dalla dinamica dei prezzi con l’inflazione che a febbraio è in decelerazione dopo tre mesi di stabilità.

Anche i principali indicatori del mercato del lavoro si mantengono sui livelli dei mesi precedenti. Nel trimestre novembre-gennaio il tasso di occupazione è stazionario rispetto al trimestre precedente, mentre diminuisce il tasso di disoccupazione (-0,1 punti percentuali) e aumenta quello di inattività (+0,1 punti percentuali).

Categoria Economia
Attendere...