L'Istat vede in positivo la crescita economica italiana per il 2018

L'Istat vede in positivo la crescita economica italiana per il 2018

Nel rapporto di previsione sulle prospettive economiche in Italia per il 2018, pubblicato dall'Istat, il Pil per l'anno in corso è previsto in crescita dell’1,4% in termini reali.

Rispetto a quel che è stato in passato, è la domanda interna, pure al netto delle scorte, a trainare il Pil con un incremento di 1,5 punti, mentre l’apporto della domanda estera netta risulterebbe nullo e quello della variazione delle scorte marginalmente negativo (-0,1 punti percentuali).

L'aumento della spesa delle famiglie è stimato in rallentamento rispetto agli anni precedenti, con un incremento dell’1,2%. La crescita dei consumi continuerebbe ad essere supportata dai miglioramenti del mercato del lavoro.

Sono visti in incremento anche gli investimenti fissi lordi con una crescita del 4% nell’anno corrente. In crescita anche il mercato del lavoro con un aumento dell’occupazione del +0,8% in termini di unità ed una diminuzione del tasso di disoccupazione, che dovrebbe attestarsi al 10,8%.

Tra i fattori di instabilità indicati dall'Istat, l'evoluzione in negativo del commercio internazionale e l'incremento del prezzo del petrolio, mentre un effetto più incisivo dei provvedimenti a favore degli investimenti potrebbe rappresentare un ulteriore elemento di stimolo per l’economia.

Categoria Economia
Attendere...