Sono sei i punti che dividono la Juventus dal Napoli, ma per Allegri e Sarri il campionato non è finito

Sono sei i punti che dividono la Juventus dal Napoli, ma per Allegri e Sarri il campionato non è finito

34esima e 35esima giornata. Sarà dopo quelle due giornate che sapremo o meno chi vincerà il campionato di Serie A per la stagione 2017-2018.

Il 22 aprile ci sarà la sfida tra Juventus e Napoli a Torino. Se la Juventus dovesse vincere o pareggiare sarebbe quasi matematicamente sicura di vincere il titolo, anche quest'anno. In caso di sconfitta, sarebbe probabilmente determinante il turno successivo, visti gli impegni in trasferta delle due squadre, con il Napoli a Firenze e la Juventus a Milano contro l'Inter. Il resto del calendario è in discesa per entrambe.

Adesso sono sei i punti che dividono le due squadre, 84 quelli per la Juventus e 78 quelli del Napoli.

Per Allegri, però, non sono un vantaggio sufficiente, sei punti di vantaggio sul Napoli non bastano.

«Non è questo il momento di credere che i giochi siano fatti, ma anzi si deve continuare a spingere sull'acceleratore, fino alla fine.

Il Napoli è ancora in corsa e fino a quando la matematica non ci consegna lo scudetto dobbiamo continuare a vincere, perché mercoledì giochiamo contro il Crotone che si gioca la salvezza in Serie A TIM e poi ci sarà lo scontro diretto.»

Anche il tecnico del Napoli Maurizio Sarri, a modo suo, dice che i giochi non sono fatti.

«Noi non abbiamo l'obbligo di lottare per nulla se non per l'obiettivo di migliorarci. Dobbiamo pensare a noi e provare a fare il meglio da qui alla fine.

Stiamo facendo un campionato straordinario e su questo non c'è nessun dubbio. Pretendo che la squadra dia il 101 per 100 fino all'ultimo minuto della 38esima gara. Poi valuteremo cosa avremo ottenuto.»

Mauro Sartini
Categoria Sport
Attendere...