Questi gli incontri da seguire nella 34.esima giornata di Serie A

Questi gli incontri da seguire nella 34.esima giornata di Serie A

Dopo le semifinali di Coppa Italia, in cui Lazio e Atalanta hanno conquistato il diritto di disputarsi la finale, riprende il campionato di Serie A, il cui interesse è ormai limitato a chi disputerà le coppe europee e a chi accompagnerà il Chievo, e probabilmente il Frosinone, in Serie B.

Bologna - Empoli, match di apertura della 34.a giornata, che si disputerà nel primo pomeriggio di sabato, è uno spareggio salvezza con il Bologna che vuole tirarsi fuori dalla zona retrocessione e l'Empoli che tenterà di non perdere l'ultima occasione per rimanere agganciato alle squadre che lo precedono in coda alla classifica.

Ma l’Empoli ha vinto soltanto uno dei 13 scontri diretti finora disputati in Serie A con il Bologna facendo registrare poi 6 pareggi e 6 sconfitte. Inoltre, in questa stagione, l’Empoli non ha raccolto neanche un successo in trasferta, ottenendo solo 5 pareggi e 11 sconfitte. Non certo premesse favorevoli per chi cerchi i 3 punti.

In serata, sempre sabato, si disputerà Inter - Juventus, il derby d'Italia che interesserà solo all'Inter, in lotta per un posto in Champions. La Juventus, ad oggi, ha già finito la propria stagione, non avendo più obbiettivi dopo la vittoria in campionato. Difficile credere che nelle restanti giornate i risultati delle partite in cui sarà chiamata a far presenza non finiranno per essere condizionati da tale situazione, falsando di fatto l'esito del campionato, per chi deve lottare per andare in Europa e chi deve lottare per non retrocedere.

Pertanto, se la Juventus ha perso solo una delle ultime 8 gare di Serie A disputate contro l’Inter, con 4 vittorie e 3 pareggi, quella di domani sarà un'occasione imperdibile per i nerazzurri per migliorare tale classifica ed assicurarsi quasi matematicamente un posto in Champions.

Milan, Atalanta e Roma, con Torino e Lazio a fare da outsider sono le squadre che si daranno battaglia per l'ultimo posto disponibile in Champions League, anche se va detto che, in base a come funziona il calcio in Italia anche ai tempi del VAR, dalla lotta per la Champions è da escludere l'Atalanta. Infatti, le due enormi sviste arbitrali che hanno permesso ai bergamaschi l'accesso alla finale di Coppa Italia, nonostante il VAR, non sono state certo casuali. Così, quello che è stato concesso ieri, sarà ripagato dall'Atalanta nelle prossime giornate, con Milan e Roma che si giocheranno l'ultimo posto disponibile per la Champions.

E la squadra di Gattuso, che sarà impegnata a Torino nel serale di domenica, non avrà altra scelta che vincere per riuscire a sperare di poter lottare fino alla fine, per avere accesso nella prossima stagione ad un posto nella massima competizione europea e, soprattutto, per poter contare sui 50 milioni di euro che potrebbero garantirle di poter trattare con l'Uefa le more in relazione alle violazioni relative al FPF.

Per il Milan le statistiche sono comunque a suo favore, visto che contro il Torino in Serie A è imbattuto da 22 gare consecutive, 11 vittorie e 11 pareggi, anche se gli ultimi 4 incontri sono comunque finiti in parità.

Categoria Sport
Attendere...