La Libia è nuovamente divisa in due. Al momento sono infatti due i leader politici che chiedono di ottenere l’autorità completa sul Paese.

Uno è Fathi Bashagha, il nuovo capo del Nuovo governo di Stabilità Nazionale, l’altro è Abdel Hamid Dabaibah, il premier uscente, che non riconosce l’elezione del suo sostituto.

A Tripoli c’è fermento, anche a livello militare. Si parla anche di un tentato assassinio di Dabaibah ad opera di un commando armato, a cui è scampato.