Questa è la domanda che oggi affronteremo, non solo per dare una risposta alla domanda in sé, ma anche, per dare una risposta, a noi stessi.  I fantasmi esistono, nella cultura popolare, sin dal 700, entrando nella cultura dell'uomo, attraverso la scrittura, con la nascita, del genere "Gotico" che, nella letteratura, nel 1820, viene sostituito o, per meglio dire modificato, nel genere "Neo Gotico".

Il tutto, viene contornato da un sottogenere che, nonostante non sia celebre come i primi, tratta con soggetto primario la nostra tematica, le "Ghost Story". Attraverso tali storie, non è più necessario, come nel genere gotico, la comparsa di Castelli e Cimiteri per creare suspense o paura, il fenomeno accade e basta. Nonostante il fenomeno, sia solo trama di queste storie, esso, raggiunge il quotidiano di ognuno di noi, sin dai primi del 900, quando si inizia a cercare e capire, se tali fenomeni siano, come le storie scritte, solo invenzioni, oppure no.

Per dare al mondo la prova dell'esistenza dei fantasmi, molte persone  si dedicano al fenomeno attraverso uno studio, denominato sin dal 1900 con il termine "Spiritismo". Tale pratica vede, alcuni "Esperti", cimentarsi in alcune pratiche per la messa in contatto con gli eventuali spiriti.

La più comune, diventata anche pratica "Pericolosa" e di uso comune nel mondo è "La Seduta Spiritica" Mani unite su un puntale, posizionato sopra una tavola con lettere e numeri, chiamata Oujia, la pratica ha inizio attraverso delle domande, che porterebbero gli Spiriti a comunicare con chi li sta invocando, creando a volte, portali pericolosi per chi, questa pratica, non la conosce e non sa, come gestirla.

Il "Portale" tra il mondo dei vivi e quello dei morti più famoso, è quello provocato da una seduta spiritica dai fratelli De Feo ad Amityville in America. Tale pratica portò, secondo gli esperti del paranormale, all'apertura di un portale diabolico che, permise ad un'entità maligna, di impossessarsi del corpo di Ronald De Feo che, sotto possessione demoniaca, uccise tutta la sua famiglia con un fucile da caccia.

L'avvenimento fu così eclatante, che tanti esperti del paranormale, furono disposti ad una ricerca all'interno dell'abitazione ormai diventata famosa in tutto il mondo, ma solo due esperti, captarono ed ebbero un'esperienza del tutto paranormale.

La coppia in questione è formata da i coniugi Warren. Ed e Lorraine Warren, marito e moglie legati, non solo dall'amore profondo, ma anche, dalla voglia ossessiva di dare al mondo, le famose prove dell'esistenza di un mondo paranormale, si sono ritrovati, come nel caso di Amityville, protagonisti di vicende sovrannaturali, mostrando al mondo reperti Audio/Video che hanno dell'incredibile. In questi ultimi anni, la coppia, e le loro vicende, sono conosciuti al mondo grazie al regista James Wan, che attraverso la pellicola "The Conjuring" porta sul grande schermo, le vicende più eclatanti della coppia di, come loro si definivano, "Demonologi". 

I coniugi Warren, dopo anni di lavoro, aprendo il "Museo dell'Occulto" direttamente presso la loro abitazione, mettono a disposizione, soprattutto agli "scettici", la possibilità di analizzare diverse prove raccolte durante le loro indagini paranormali. Abbiamo delle prove, ma non abbiamo la certezza. Abbiamo testimonianze ma, noi non c'eravamo.

Allora la domanda risale anche alla conclusione di questo articolo: Credere o no? Noi lasciamo a voi la risposta. Se per caso leggendo, ti senti osservato/a, girati, magari, non siamo soli.