Arzano, quando si dice avere “santi in Paradiso”. La comandante dei vigili Angela Errichiello torna in comune

Arzano, quando si dice avere “santi in Paradiso”. La comandante dei vigili Angela Errichiello torna in comune

Arzano – Quando si dice avere “santi in Paradiso”. Tutto cambia per non cambiare nulla e tanto fu che la comandante dei vigili Angela Errichiello torna in comune, dopo che lo stesso ente sarebbe risultato inadempiente sulla chiusura dei procedimenti disciplinari a suo carico.

Per carità… è il giudice che l’ha scritto anche se è pur vero che il giudice avrebbe sentenziato a seguito delle anomale “dimenticanze” comunali.

Ma a noi mortali, gente dal basso, fa piacere che una pecorella smarrita ritorni all’ovile sperando che non ricada di nuovo nella tentazione.

Il parroco aveva pregato tanto, il monaco aveva organizzato pranzi e cene per spendere una buona parola sulla giubba blu, il Santo invece aveva garantito per tutti e chissà se questo non sarà l’inizio della ripartiata dei buontemponi.

Ma cosa sarà accaduto mai? Sciocchezze! Peculato in concorso ai danni del comune! Beh… ha detto una vecchietta dalle parti di via Livorno con le mani nei capelli, impegnata a cuocere, insieme a fra Pidio e l’Arcangelo, lentamente le castagne sul fuoco che schioppettando ab..ecccc, ab..eccc,  e che sarà mai?  

Eh già… Tanto alla fine Pantalone (i cittadini) paga. Buon ritorno a casa comandante! E speriamo che riprenda il suo posto…

Umberto Scontato

Categoria Cronaca
Attendere...