Il Grillo indignato per il pericolo razzismo che, secondo lui, non esiste

Il Grillo indignato per il pericolo razzismo che, secondo lui, non esiste

«L’indignazione di un uovo in faccia, c’è quanto basta per restare paralizzati mediaticamente, l’unica cosa sensazionale è stata la mira del razzista di merda oppure il caso.
Quello che fanno i media è portare la nazione verso il baratro: non avevo mai visto con i miei occhi un così forte condizionamento prima d’ora.»


Un "genio" della comunicazione come Grillo denuncia il condizionamento dei media che, secondo lui, vogliono far credere agli italiani che l'Italia sta diventando razzista... mentre in realtà non è così.

Secondo Grillo, i media ingigantiscono le notizie, le distorcono per dimostrare quello che, secondo lui, non esiste.


E perché, allora, Grillo non si è mai accorto finora che Matteo Salvini, il segretario del partito alleato con il Movimento 5 Stelle, di cui è fondatore, sta incessantemente cercando di convincere gli italiani che la delinquenza in Italia è causata esclusivamente dagli immigrati?

Perché Grillo questo non lo denuncia? Non se ne è accorto? Eppure è tanto semplice vederlo! Basta controllare le pagine di polizia e carabinieri dove elencano le attività in contrasto ad attività criminali. C'è da immaginare che vengano riportate solo le notizie relative solo ad un certo numero di reati che giornalmente vengono commessi in Italia. E protagonisti di questi reati, per lo più, sono italiani.

Dal profilo della pagina Facebook di colui che adesso ricopre l'incarico di ministro dell'Interno si fa credere invece che gli unici reati commessi in Italia siano quelli commessi da extracomunitari, per dimostrare la necessità di rivedere leggi sull'uso delle armi, ecc.

Una pagina Facebook che, secondo quanto afferma lo stesso Salvini sempre sulla stessa pagina riportando articoli di cosiddetti esperti, ha un enorme capacità di convincimento su chi la legge e su coloro che si definiscono suoi amici.

E questo, secondo Grillo, non avrebbe dovuto influenzare quelli che sparano alla schiena di neri o rom, si mettono a far ronde inseguendo senza titolo presunti delinquenti o tirano uova in faccia a una ragazza nera? E questi sono solo gli episodi che sono venuti alla ribalta della cronaca. Ma quanti altri ce ne saranno di simili?

E tutto questo, secondo Grillo, dovrebbe esser giudicato normale?

Categoria Politica
Attendere...