LEGALITA’ – Una cerimonia per commemorare Filippo Salvi, maresciallo dei carabinieri originario di Bergamo, morto cadendo da un precipizio nei pressi di Monte Catalfano a Bagheria, il 13 dicembre 2007 all’età di 36 anni mentre stava lavorando a un’operazione di ricerca di alcuni latitanti.

La manifestazione si terrà il prossimo 12 luglio. A volere fortemente la cerimonia sono la delegazione siciliana dell’USMIA (Unione Sindacale Militari Interforze Associati) e il Museo dell’acciuga e delle arti marinare di Aspra.