Riforma pensioni e manovra 2017: così si è espresso l'Ufficio Parlamentare di Bilancio

Riforma pensioni e manovra 2017: così si è espresso l'Ufficio Parlamentare di Bilancio

Ultime novità sulla riforma delle pensioni dall'Ufficio Parlamentare di Bilancio che nella giornata di ieri ha espresso davanti alle Commissioni bilancio di Camera e Senato le proprie valutazioni sul bilancio di previsione per il triennio 2017-19. Tra le misure oggetto di osservazione, anche quelle relative alla flessibilità previdenziale.

L'UPB ha denunciato un possibile squilibrio nei conti dello Stato per l’assunzione di impegni permanenti dal lato delle spese correnti (in particolare per le pensioni e il pubblico impiego) compensati solo in parte da entrate permanenti e certe.

In particolare, le misure in ambito pensionistico, tra le quali l’introduzione dell’APE e l’estensione della quattordicesima, affrontano in modo specifico alcune situazioni di emergenza (lavoratori precoci, attività usuranti, esodati), ma al di fuori di un disegno organico.

Maggiori dettagli da un'altra fonte
Stefano
nella categoria Economia
Attendere...