Davide Giardini...Termina il Lungometraggio “L’Amore davvero Esiste?”

Davide Giardini...Termina il Lungometraggio “L’Amore davvero Esiste?”

06/07/2016 - Davide Giardini termina il Lungometraggio “L’amore davvero esiste?”


Sono giunte al termine ieri, 5 luglio, le riprese del Lungometraggio “L’amore davvero Esiste?”, prodotto dal salernitano Davide Giardini.

Versione media immagine 06/07/2016 - La scena che dà ufficialmente l’arrivederci alle riprese, ma non ultima in ordine cronologico, è stata girata presso la caffetteria Il Portico, in via Antonio Gramsci, ed ha visto la partecipazione di alcuni membri del cast e dello staff: Miriana Casaburi, (Comparsa); Francesco e Donatella Pantalena, (Comparse); Melania Giovanna Rocco, (Aiuto Truccatrice); Davide Giardini, (Attore e Produttore; Valerio Elia, (attore); Salvatore Gentile, (attore); Oreste Malito, (Comparsa); Matteo Barbarulo, (Comparsa); Alfonso Panzuto, (Attore); Antonio Errichiello De Filippis, (Attore); Claudia Magliano, (Sceneggiatrice); Donatella Fenio, (Aiuto Regista); Desirée di Gregorio, (Truccatrice e Segretaria; Tullio Benissone, (Giurante, Opinionista e Membro del Cast); Luigi Tierno, (Aiuto Regista e Comparsa); Valentina Galdi, (Comparsa, Aiuto Scenografa e Aiuto sceneggiatrice); Carla Carpentieri, (Aiuto Scenografa e Comparsa); Bojidar Di Tommaso, (Regista e Comparsa); Vincenzo Coppola, (Attore); Fabio Ventre, (Addetto al Ciak, Acconciatore, Cameraman e Comparsa); Matto Barbarulo, (Comparsa).

Inoltre, hanno partecipato, in veste di figuranti speciali: Anna Nese, Tara Annarumma, Giovanni Volla e Carmen Basso.

Soddisfatto Davide, il produttore, che ha totalmente finanziato il suo progetto: «Si concludono le riprese del Lungometraggio e devo dire che sono felice perché abbiamo finalmente terminato, dopo tanto lavora. Nonostante i vari problemi l’importante è giungere alla fine e noi ce l’abbiamo fatta. Non ho solo raggiunto il mio obiettivo ma ho incontrato persone straordinarie con cui sono nati nuovi legami. Spero che con la conclusione delle riprese, le cose possano proseguire per il meglio ma in ogni caso, il risultato finale sarà comunque un successo». L’obiettivo è portare il Lungometraggio sul grande schermo ma se questo non dovesse accadere, Giardini annuncia che il film sarà visibile sul canale Youtube, DavideNet, con un costo minimo simbolico equivalente ad un caffè; ma, per i curiosi, presto saranno online i provini degli attori, il trailer e diverse anticipazioni.

«Con il ricavato delle visualizzazioni potrei finanziare un altro progetto e, magari, avere attrezzature migliori ma soprattutto ricambiare il sacrificio dei ragazzi con un rimborso spese. A loro vanno i miei più sinceri ringraziamenti perché hanno dedicato il loro tempo alla realizzazione di questo mio sogno, divenuto possibile solo grazie a loro», aggiunge il produttore.

“L’Amore davvero Esiste?” vuole essere, attraverso l’ironia e la comicità, uno spunto di riflessione non solo sull'amore ma anche per un tema delicato quale quello della diversità.

«Esperienza bellissima e sicuramente da ripetere che potrebbe essere, per il futuro, uno sbocco lavorativo», dichiara Fabio Ventre a cui fa eco l’aiuto scenografa e sceneggiatrice Valentina Galdi: «Come ha detto Fabio è stata una bellissima esperienza, soprattutto per il gruppo con cui abbiamo lavorato anche se è stato più un divertimento perché di solito il lavoro deve essere pesante e invece noi ci siamo divertiti tanto. Siamo un gruppo di amici e speriamo di fare altro insieme in futuro».

Esprime soddisfazione e gratitudine anche il regista Bojidar Di Tommaso: «Sono soddisfatto del lavoro e vedere l’entusiasmo dei ragazzi mi rende orgoglioso perché ci abbiamo messo anima e cuore. Spero di poter lavorare presto ad un nuovo film, magari con un gruppo così affiatato».

«Per me si tratta della prima esperienza ma mi sono divertita e spero mi possa dare occasioni lavorative, dopo aver lavorato come truccatrice qui», dice invece la giovane Di Gregorio.

«Siamo al termine di queste riprese posso dire di aver conosciuto belle persone e di poter continuare a lavorare con loro», dice Luigi Tierno.

Soddisfatti anche gli attori, tra cui la giovane Miriana Casaburi che si augura di poter continuare sulla strada del cinema.

«Ho avuto il piacere di collaborare con Davide, il regista e tutto lo staff e devo riconoscere che è ammirevole il loro grande impegno, andando oltre i loro limiti. Credo abbiano fatto qualcosa di significativo per l’immagine di Salerno che avrà sicuramente un riscontro positivo», sottolinea l’avvocato Tullio Benissone.

Ringraziamenti speciali da parte dell’aiuto regista, Donatella Fenio che ha iniziato la sua avventura come fotografa per poi affiancare il regista Bojidar: «Ringrazio il produttore per avermi dato fiducia, spero ben riposta perché ho messo davvero tanto impegno».

Ancora emozionati gli attori impegnati ieri per l’ultima scena, il napoletano Antonio Errichiello De Filippis e Alfonso Panzuto che non si aspettavano di certo un ruolo da attore secondario, avendo iniziato quest’avventura come semplici comparse ma che sul set hanno avuto la possibilità di conoscere persone straordinarie.

Ruolo significativo è stato quello affidato a Vincenzo Coppola che interpreta il ruolo del disabile, un tema molto attuale oggi: «Mi riallaccio a quanto detto dai miei colleghi, augurandomi che tutto vada bene e che quest’esperienza sia il trampolino di lancio giusto non solo per me ma per tutti coloro che hanno partecipato».

Per info e restare aggiornati è possibile iscriversi al gruppo facebook: DavideNet films

antoniopesce
nella categoria Cultura e Spettacolo
Attendere...