L'Udinese in campo contro la Lazio con 11 maglie diverse per l'iniziativa Dacia The Auction

L'Udinese in campo contro la Lazio con 11 maglie diverse per l'iniziativa Dacia The Auction

Per la prima volta, nella storia del calcio, una squadra giocherà con 11 maglie tutte diverse, maglie con cui ha disputato i campionati giocati negli anni scorsi.

Così, l'Udinese, domenica, scende in campo con 11 maglie, di proprietà di tifosi bianconeri, che saranno battute all’asta durante la partita, proprio mentre saranno indossate in campo dai giocatori.

Lo scopo dell'iniziativa? È presto detto. Ad ogni maglia è abbinato un "sogno nel cassetto" del suo proprietario. Mentre la partita è in corso, le maglie saranno battute all'asta da un banditore d'eccezione, Ciro Ferrara, ed il ricavato della vendita, alla fine della partita, contribuirà a realizzare i progetti che ogni proprietario avrà indicato.

L'Udinese in campo contro la Lazio con 11 maglie diverse per l'iniziativa Dacia The Auction


Sul sito www.daciatheauction.it, dedicato all'iniziativa, sarà possibile seguire in diretta l’andamento dell’asta e le prestazioni dei giocatori, così come selezionare la maglia preferita e fare un’offerta per aggiudicarsela. Sul sito, inoltre, sono già disponibili gli abbinamenti tra maglie e progetti, mentre l’assegnazione delle diverse maglie ai giocatori sarà definita a seguito delle convocazioni dell’allenatore Massimo Oddo.

L'Udinese in campo contro la Lazio con 11 maglie diverse per l'iniziativa Dacia The Auction


Questi gli 11 progetti dei tifosi e le maglie abbinate che partecipano a “Dacia The Auction”:

Maglia 1993-94: Mauro Guarini sogna di aprire un’agenzia di servizi.

Maglia 1997-98: Zaral Virgolin sogna un viaggio in bici per raccontare la storia di chi ha superato un delicato intervento chirurgico.

Maglia 2002-03: l’ambizione di Eleonora Antonini è girare un documentario sul Friuli.

Maglia 2004-05: Virginia Yessica Sevilla sogna di realizzare una casa famiglia per anziani e ragazzi diversamente abili.

Maglia 2005-06: Luca Sturma desidera creare un marchio che esprima tutti i valori e l’orgoglio dell’essere un alpino.

Maglia 2009-10: Corrado Peruggia sogna la libertà di un viaggio coast-to-coast in solitaria.

Maglia 2010-11: l’ambizione di Samantha Cartelli è creare una Società di consulenza per il mondo del retail per far crescere le aziende del territorio.

Maglia 2012-13: Michela Bonan sogna di pubblicare un libro sugli antichi opifici sorti a Udine e valorizzare così la sua città.

Maglia 2014-15: Federico Rosini vorrebbe creare una palestra in prossimità della Dacia Arena.

Maglia 2016-17: Enza Latona sogna di realizzare un orto cittadino e una piscina da mettere a disposizione della comunità.

Maglia 2016-17 (maglia portiere): Ottavia Campanotto ama gli animali e vuole aprire una pensione per amici a quattro zampe con tutti i comfort.

Manolo Serafini
Categoria Sport
Attendere...