"Vernice Damar" è la nuova silloge poetica di Vinicio Salvatore Di Crescenzo

Vernice Damar è la nuova silloge poetica di Vinicio Salvatore Di Crescenzo

Una nuova proposta per gli amanti della poesia contemporanea italiana.

“Vernice Damar” è l’ultima raccolta poetica di Vinicio Salvatore Di Crescenzo, in circolazione da poco più di un mese e pubblicata a cura di “Edizioni Ensemble”.

L’ultima silloge che Di Crescenzo ha posto a disposizione dei lettori si chiama “Vernice Damar”. La raccolta, che contiene settanta poesie, è un vero e proprio inno alla natura, ma non mancano riferimenti ai sentimenti umani quali amore, amicizia, nostalgia ecc. Una carrellata di sensazioni, frutto di una ricerca introspettiva da parte dell’autore, che nelle sue poesie esprime al massimo la sua sensibilità umana, mettendo in evidenza una sorprendente solidità tra quel sottile filo che collega la poesia, e la descrizione attenta e minuziosa dei segnali provenienti dalla coscienza umana. Segnali, che in fondo sono collegabili alle coscienze di ognuno in relazione alle proprie esperienze di vita.

Dopo “Poesie dal mio diario”, “Il coraggio dei pensieri la timidezza della poesia”,  “Segreti Svelati” e “Assoli”, arriva questo volume la cui prefazione è curata da Gianni Maritati, giornalista in Rai che trova, nelle sue poesie, “il profumo e il senso della terra coltivata dai nostri avi”. rimarcando nel contempo, quanto il poeta metta in evidenza in termini di qualità interpretativa e speciale sensibilità umana.

Con la scelta del titolo “Vernice Damar”, Di Crescenzo vuole creare un’analogia tra due forme espressive che a suo parere vivono in simbiosi: pittura e poesia. Infatti, non a caso sceglie questo titolo, se vogliamo inconsueto per la poesia. Il suo intento, è quello di creare una connessione tra la “Vernice Damar” e la poesia, attraverso la specificità della loro azione. Così come la vernice damar, che in pittura viene stesa sui dipinti ad olio, riesce a “illuminare” ogni tratto e ogni tono creati dal pittore, altrettanto la poesia riesce a fare con la parola scritta, esaltando ogni  contenuto dentro il testo.

Una ricerca introspettiva che scandaglia ricordi ed esperienze di vita. Un insieme di coraggiose esposizioni del proprio pensiero, frutto di un’attenta osservazione nei confronti degli elementi della vita, che l’artista descrive ed esplora con assoluto rigore.

Non resta quindi che provare a seguire le orme che il poeta ci mostra, e cercare di creare un contatto emotivo attraverso le sue poesie.

Attendere...