Il Milan perde a San Siro per 1-0 contro il Benevento

Il Milan perde a San Siro per 1-0 contro il Benevento

«Chiediamo scusa ai tifosi. È stata una cosa inaspettata. Stiamo vivendo un momento di grande difficoltà, dopo aver fatto tre mesi molto intensi in termini di impegni. Ci aspettavamo qualcosa del genere, ora però dobbiamo ripartire.

Puoi essere stanco, ci può stare, ma queste sono comunque gare che devi vincere, anche stringendo i denti. Queste partite succedono una volta ogni venti o trenta anni. Spiace sia successo a noi due volte contro il Benevento.»

Queste le dichiarazioni del ds del Milan, Massimiliano Mirabelli, dopo l'incontro tra Milan e Benevento, che a San Siro ha visto prevalere la squadra campana, allenata da De Zerbi, per 1-0.

Un'impresa che si è concretizzata grazie al gol realizzato al 29' da Iemmello, che ha così sottolineato l'attuale momento no dei rossoneri, sconfitti in casa dopo quattro pareggi consecutivi.

Nonostante il risultato, il Milan mantiene ancora intatte le possibilità per un posto in Europa League, vista anche la sconfitta della Fiorentina a Sassuolo, senza dimenticare la finale di Coppa Italia contro la Juventus.

Invece, nonostante la vittoria, rimangono inalterate le possibilità di salvezza per il Benevento, riassumibili come inesistenti. Da segnalare però la rivincita di De Zerbi che aveva mal digerito, quando allenava il Foggia, la sconfitta nello spareggio per raggiungere l'ultimo posto per la serie B contro il Pisa guidato dall'attuale allenatore del Milan.

Categoria Sport
Attendere...