Non ancora domato l'incendio alle pendici del Serra

Non ancora domato l'incendio alle pendici del Serra

A La Gabella i Vigili del fuoco hanno installato il loro posto di comando da cui viene organizzata l'attività giornaliera delle squadre che operano per contenere il vasto incendio che dalla notte del 24 settembre ha interessato l'area del comune di Calci per poi estendersi verso quello di Vicopisano. Oltre all'attività delle squadre a terra, continua l'opera dei Canadair coadiuvati dall'elicottero Eriksson S64 "Nuvola Rossa" nella zona del Romitorio.

Come se non bastasse, qualche chilometro più a nord, nella serata di ieri è scoppiato un altro importante incendio nella frazione di Avane del comune di Vecchiano, dove sono in azione un Canadair e due elicotteri.

Tornando a Calci, le frazioni interessate dall'incendio sono state Montemagno, Oliveto, Noce, Caprile di Sotto, con circa 700 persone fatte allontanare dalle proprie abitazioni. Una stima dei danni non è ancora possibile farla. Qualche auto è andata distrutta ed alcune case sono state attaccate dalle fiamme, ma l'incendio è stato devastante per circa mille ettari di bosco, macchia mediterranea, oliveti e vigneti.

Il comune di Vicopisano, con le località di Cicigliana e Campo dei Lupi, è quello oggi più direttamente interessato dalle fiamme. 

L'aeroporto di Pisa rimarrà chiuso fino allo spegnimento dell'incendio.

Categoria Cronaca
Attendere...