Riccardo Guida e Hybrid Concept , la musica made in Italy fa sognare il Giappone

Riccardo Guida e Hybrid Concept , la musica made in Italy fa sognare il Giappone

solo a pochi giorni dall'uscita del CD del batterista Riccardo Guida, arrivano i primi risultati dal mondo ed il Giappone lo ha già etichettato come capolavoro musicale.

Reggio Emilia - Ad una settimana esatta dall'uscita dell' Album Hybrid Concept di Riccardo Guida, i primi successi non si sono fatti attendere. Infatti, il CD è sbarcato anche in Giappone ed è già stato definito un Capolavoro; una bella soddisfazione per il noto artista Riccardo Guida.
Riccardo aveva lanciato una sfida al mondo musicale, rilanciando il virtuosismo made in Italy nel mondo, una promessa più che mantenuta.
Finalmente in Italia e nel mondo è uscito un nuovo album di vera musica strumentale, degno di competere con gli artisti americani. Chi segue la vera musica sa che oltreoceano ed in particolare in Giappone, arrivano solamente musicisti del calibro dei Metallica, Dream Theater o Steve Vai.
L'Album Hybrid Concept è di genere instrumental rock , un genere senza confini nel quale Riccardo ha voluto curare nei dettagli l'impeccabile pulizia dei suoni come esige il pubblico appassionato del genere.
L'Album fa riferimento alle varie teorie riguardanti la manipolazione genetica aliena di alcuni faraoni dell'antico Egitto, il brano Akhenaton ad esempio, rimanda al connubio tra alieni ed Egizi.
Chi segue Riccardo Guida sa che da sempre il Maestro è vicino alle tematiche sociali e l'opera Fearless, contenuta nell'Album, è infatti stata composta da Riccardo in memoria di tutte le vittime degli attentati perpetrati dall'ISIS.
Non si può che essere fieri del traguardo raggiuntoda un nostro artista italiano nel panorama musicale mondiale in un periodo nel quale il made in Italy è ormai una rarità.

Ilaria
Attendere...