Battuta d'arresto per la Juventus fermata a Ferrara sullo 0-0 dalla Spal

Battuta d'arresto per la Juventus fermata a Ferrara sullo 0-0 dalla Spal

Erano dodici le vittorie consecutive della Juventus in campionato. L'ultima volta che non aveva vinto era stato contro l'Inter, pareggiando per 0-0. Niente di strano... prima o poi era normale che dovesse accadere, specialmente in una partita fuori casa! L'anomalia però c'è ed è rappresentata dal fatto che a fermare la Juventus sia stata la neopromossa Spal, che galleggia nelle ultime posizioni della classifica ed è in lotta per non retrocedere.

La squadra di Semplici, nell'anticipo di sabato sera che si è disputato al Mazza, va detto che non ha giocato per vincere, ma che ha giocato per non perdere. Non è un sofismo, ma la sintesi di ciò che è accaduto nei 90 minuti di gioco dove la Spal ha badato soprattutto a controllare i bianconeri ed a tenerli lontano dalla propria porta.

Non una cosa da nulla, visto che in campo c'era la migliore Juventus possibile, compresi i due eroi di Londra, Dybala e Higuain. Ed infatti, la strategia organizzata da Semplici è stata ordinata, con una difesa alta ed una squadra corta che riusciva a raddoppiare sui portatori di palla avversari.

La Juventus non ha avuto possibilità di creare gioco e neppure "giocate", tanto che nel primo tempo l'unica cosa di rilievo da segnalare è stata una punizione che Dybala ha calciato leggermente sopra la traversa. Nella ripresa, si è ripetuto lo stesso leit motive... almeno fino al ventesimo, quando muscoli e fiato dei "ferraresi" sono venuti meno e la Spal si è vista costretta a ricorrere alle barricate in area.

Ma anche in questo caso la generosità e l'attenzione dei giocatori della squadra romagnola ha fatto la differenza. Di occasioni pericolose a favore della Juventus se ne possono segnalare solo un paio. La prima relativa ad un colpo di testa di Mandzukic di poco fuori e la seconda relativa ad un tiro di Alex Sandro, a pochi passi dall'area di porta, che si è però rivelato un passaggio al portiere.

Anche la Spal ha avuto un'occasione in contropiede, con Rugani che ha evitato che Paloschi mettesse alle spalle di Buffon un cross dalla sinistra.

 

Categoria Sport
Attendere...