Istat, delude l'indice dei prezzi al consumo per febbraio 2018

Istat, delude l'indice dei prezzi al consumo per febbraio 2018

A febbraio 2018, i prezzi al consumo, al lordo dei tabacchi, non cambiano rispetto al mese precedente, facendo registrare una variazione nulla in termini congiunturali.

A causare la frenata dell'inflazione sono stati i prezzi degli Alimentari non lavorati, passati a -3,2% dal +0,4% di gennaio, insieme al rallentamento della crescita dei prezzi, sia degli Alimentari lavorati (+1,3% da +2,1%), sia dei Beni energetici regolamentati (+5,3% da +6,4%).

L'inflazione di fondo, calcolata al netto degli energetici e degli alimentari freschi, si attesta invece a +0,6%, lo stesso dato fatto registrare a gennaio. Quella al netto dei soli Beni energetici si riduce invece di quattro decimi di punto, +0,2% dal +0,6% di gennaio.

Riportando questi risultati su base annua, l'inflazione acquisita per il 2018 è pari ad un +0,4% per l'indice generale, mentre risulta nulla per la componente di fondo.

Categoria Economia
Attendere...