Fondate nel 1860 da Ambrogio Sanelli, da allora le coltellerie Sanelli, hanno contribuito ad ampliare la fama del made in Italy nel mondo, anche nel settore dei coltelli da cucina.

A rendere grande questo marchio, sicuramente ha contribuito il successo della nota linea di coltelli professionali Sanelli Premana, noti per il caratteristico manico verde tanto amato, grazie soprattutto alla sua alta visibilità.

Tra le linee di coltelli da cucina professionali prodotte dalle coltellerie Sanelli, risaltano i nuovi coltelli Sanellisan. I coltelli dal carattere giapponese ma fabbricati interamente in Italia, che in poco temo stanno riscuotendo molto interesse nel mondo tra gli appassionati di coltelli giapponesi.

Tra le caratteristiche principali di questa linea di coltelli da Chef risalta l’acciaio utilizzato per la produzione AISI 420C che gode di una durezza di 58 HRC. Tra gli aspetti principali c’è sicuramente il fatto che si parla di un acciaio Inox, non a caso Il Marchio Sanelli Ambrogio, pur volendo mantenere uno stile tipicamente giapponese, rifacendosi al minimalismo orientale, ha deciso di dotare questa linea di coltelli dei migliori materiali oggi disponibili. Evitando per tanto l’uso di acciai ad alto contenuto di carbonio, notoriamente più soggetti ad ossidazione e ruggine.

Pur rimanendo i Sanelli Peramana, la linea di coltelli da cucina più venduta del marchio, le coltellerie Sanelli, da sempre applicano le conoscenze acquisite negli anni anche nelle nuove linee, al fine di immettere sul mercato articoli privi di difetti, idonei a rispettare al meglio il marchio, ormai simbolo di efficienza nel mondo dei coltelli da cucina.


Fonte: blog.giallozafferano.it/coltellidachef/sanelli-coltelli-deccellenza-dal-1860/