Truffa del gratta e vinci: beccati due coniugi a Salerno

Truffa del gratta e vinci: beccati due coniugi a Salerno


Dopo aver individuato, attraverso lievi abrasioni difficilmente percepibili ad occhio nudo, il box number (codice segreto) di ciascun biglietto, avevano incassato quelli vincenti, per i quali avevano complessivamente riscosso la cifra, comprensiva della percentuale prevista per la vendita, di circa 1.300.000,00 euro, mettendo in commercio i restanti.


Nella giornata di venerdì i Carabinieri della Stazione di Salerno Mercatello denunciavano in stato di libertà, per i reati di falsificazione, frode nell’esercizio del commercio, accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico e truffa continuata in concorso, due coniugi, titolari di una rivendita di tabacchi in via Posidonia.

I Carabinieri, nel corso di un controllo effettuato, congiuntamente a personale del Monopolio di Stato, presso l’esercizio commerciale di proprietà dei predetti, avevano sequestrato biglietti “gratta e vinci” alterati per un valore complessivo di circa 12.000 euro. 

Successivi approfondimenti consentivano di accertare che la truffa andava avanti dal 2011.

 

Categoria Cronaca
Attendere...