Disquisizione, tra il serio e il faceto, sulla realtà e l'apparenza, su quel che credevamo e ciò che è.