Il potere istituzionale, nella sua versione più volgare e dannosa, se da un lato è ipocritamente censurato, dall’altro è riprodotto su scala diversa e uguale al tempo stesso.  

 

Italiani