Diminuiscono gli sbarchi, aumenta il numero di migranti che muore nel Mediterraneo

Diminuiscono gli sbarchi, aumenta il numero di migranti che muore nel Mediterraneo

La nave Aquarius gestita SOS Mediterranee e Medici Senza Fronitere, nel pomeriggio del 27 agosto ha raggiunto il porto di Marsiglia. Le navi Lifeline, Sea-Watch e Seefuchs, invece, sono trattenute a La Valletta dal Governo maltese. Nel Mediterraneo, in questo momento, non è presente nessuna nave appartenente ad una Ong per effettuare operazioni di ricerca e soccorso.

Martedì 28 agosto, il ministero dell'Interno ha reso noto l'ultimo aggiornamento dei migranti sbarcati in Italia nel 2018. Sono 19.805, di cui 12.322 provenienti dalla Libia. A giugno, i migranti sbarcati erano 3.147, a luglio 1.969, ad agosto 1.259.

Soddisfazione del ministro dell'Interno Matteo Salvini:


Quello che però il ministro evita di dire è che nel 2018, che non è ancora terminato, sono più di 1600 le persone che hanno perso la vita nel Mediterraneo nel tentativo di raggiungere le coste europee, nonostante il numero di coloro che cercano di attraversare sia diminuito in maniera significativa rispetto agli anni precedenti.

Lo afferma l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati Filippo Grandi che ricorda anche che solo nei mesi di giugno e luglio ne sono morte oltre 850.

L’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, è particolarmente preoccupata per l’aumento del tasso di mortalità malgrado una riduzione significativa del numero di arrivi sulle coste europee rispetto agli anni passati. Circa 60.000 persone hanno attraversato il Mediterraneo quest’anno, la metà rispetto allo stesso periodo nel 2017, segnando un ritorno ai livelli pre-2014. Tuttavia, ogni 31 persone che hanno tentato la traversata nei mesi di giugno e luglio, una risulta morta o dispersa, rispetto a 1 su 49 nel corso del 2017.

Quando Matteo Salvini si rallegra per un risultato di cui si attribuisce il merito, è opportuno ricordare che tale risultato "nasconde" anche un dato che lui si dimentica di citare e che dimostra che l'attività delle Ong per le operazioni di salvataggio in mare , ostacolata in parte dal precedente Governo e osteggiata dall'attuale, non è stata certo inutile.

Categoria Politica
Attendere...