C'è una cosa che trovo irritante dei testimoni di Geova. Non parlo delle loro dottrine o delle loro pratiche che, per quel che mi riguarda, possono coltivare fino all'oltretomba. Ma è la domanda che ti fanno in continuazione, come se fosse un ritornello insopportabile: "Hai le prove per confermare le accuse che muovi contro di noi?". 

Lo trovo irritante perché nonostante gli presenti fatti di cronaca, ricerche di studiosi o testimonianze di dissidenti che confermano ciò che dici, loro tendono a liquidare sempre tutto come menzogne fabbricate su misura per screditarli. A questo punto anch'io mi sentirei in diritto di fare a loro la stessa domanda: "E voi avete le prove per affermare di essere il popolo di Dio?".

Se io dico di essere Cavaliere della Repubblica, dopo devo anche dimostrarlo. E posso farlo solo presentando l'onorificenza che mi è stata conferita. In caso contrario posso essere denunciato per millantato titolo, dato che mi sto affibbiando una etichetta che non mi appartiene. Stesso discorso si potrebbe appiccicare ai testimoni di Geova. Loro vanno in giro dicendo di essere l'unica organizzazione di Dio sulla Terra, ma in pratica non possono provarlo.

Gesù Cristo era il Messia tanto atteso dagli ebrei. Lo sappiamo tutti. Eppure dovette compiere miracoli per dimostrarlo. Quando Giovanni Battista mandò un centurione romano a chiedergli se fosse lui il figlio di Dio o dovevano aspettarne un altro, Cristo non disse "si, sono io". Disse al centurione: "Vai da Giovanni e digli: i ciechi vedono, i muti parlano, i sordi sentono e gli zoppi camminano". Quei miracoli erano la prova che lui era il Messia predetto dai vecchi profeti, perché solo un essere superiore poteva avere quei poteri.

I testimoni di Geova, invece, finora che prova hanno dato di questa presunta investitura divina? Niente. Se non le solite rimostranze. Dicono che stanno predicando il Vangelo in tutta la terra abitata come profetizzò Gesù. Stessa cosa la stanno facendo anche altre religioni che sono pure più numerose dei testimoni di Geova. Dicono che sono sopravvissuti a tutti i tipi di persecuzioni. Ma perché altre religioni che sono state perseguitate, come i cattolici nei Paesi islamici si sono estinte? Dicono che mostrano amore tra loro come i primi cristiani. Ma perché, avventisti, mormoni, valdesi, battisti che fanno?

Loro non hanno alcuna prova per sostenere di essere gli eletti del Signore. Hanno solo la favella lunga che ti riempie di chiacchiere facendoti credere di essere cristiani solo perché raccolgono versetti biblici qua e là per sostenere le loro dottrine. Così mentre dissidenti e media raccolgono fatti e documenti che confermano le accuse mosse contro i testimoni di Geova, loro distribuiscono letteratura biblica facendola passare per Parola di Dio. E se caso mai incontrano qualcuno che la sa lunga e gli pone la fatidica domanda (potete dimostrare di essere il popolo di Dio?) state certi che volteranno le spalle e se ne andranno in cerca di qualche altra pecorella smarrita, perché sanno benissimo che, oltre alle chiacchiere, non possono provare proprio nulla.