Continua l’impegno dei politici per chiedere al Governo e al Parlamento di risolvere la vertenza dei maestri Diplomati Magistrali.

Presso la Commissione Istruzione del Senato, il Senatore Roberto Berardi, di Forza Italia, ha presentato un ordine del giorno affinché si intervenga a risolvere la vertenza.

L’ordine del giorno G/1774/22/7 al DDL n. 1774, a firma Berardi- Gallone, prevede
 “... a seguito della pubblicazione e della notifica di parecchie sentenze definitive in merito all'esclusione dei diplomati magistrali ante 2001/2002 dalle GAE, molti insegnanti in servizio di ruolo da alcuni anni o in servizio con contratti a tempo determinato vengono licenziati e si trovano all'improvviso nella condizione di non poter più insegnare, .... questi insegnanti rischiano di uscire anche per lungo tempo dal circuito scolastico, continuando a rappresentare una delle tante criticità che affliggono settore scolastico; considerato inoltre che: l'articolo 4 del decreto-legge n. 22 dell'8 aprile 2020 prevede la sospensione delle prove concorsuali per l'accesso al pubblico impiego, impegna il Governo a valutare l'opportunità di riaprire le graduatorie GAE...”