Recensione Xiaomi Mi A3: lo smartphone che ha (quasi) tutto quello che serve e che costa (solo) 150 euro

Recensione Xiaomi Mi A3: lo smartphone che ha (quasi) tutto quello che serve e che costa (solo) 150 euro

Lo Xiaomi Mi A3 è stato presentato ormai qualche mese fa ed io lo sto utilizzando da più di un mese e, ora ho deciso di scrivere questa recensione.

Sul mercato ci sono tantissimi smartphone, ma pochi sono ben realizzati e funzionano bene come il Mi A3.

Questo prodotto ha un bel design, un display AMOLED, offre delle prestazioni molto buone ed utilizza una fotocamera (quella principale nella parte posteriore) da 48MP, affiancata da altri due sensori nella parte posteriore e dalla fotocamera frontale da 32MP.

Tra le varie le offerte disponibili sul mercato, si può trovare ad un prezzo di acquisto intorno ai 150 euro, davvero ottimo.


Questo un promemoria delle sua principali caratteristiche

Display: AMOLED 6.088″, HD+, vetro Corning Gorilla Glass 5
CPU: Qualcomm Snapdragon 665
GPU: Adreno 610
RAM: 4GB LPDDR4x
Memoria interna: 64/128GB (espandibile fino a 256 GB tramite microSD)
Sistema operativo: Android 9 Pie (Android One)
Connettività: dual SIM, dual standby, 4G LTE, VoLTE, Wi-Fi, Bluetooth 5.0, GPS/AGPS/Glonass/Beidou/Galileo Fotocamera frontale: 32MP, f/2.0
Fotocamera posteriore: tripla fotocamera (48MP, Sony IMX586, f/1.79 + 8MP, grandangolare 118°, f/2.2 + 2MP, calcolo della profondità di campo), flash LED
Batteria: 4030 mAh con supporto alla ricarica rapida Quick Charge 4.0 a 18 W
Dimensioni: 153,48 x 71,85 x 8,475 mm
Peso: 173,8 grammi
Lettore di impronte digitali sotto il display, jack audio da 3.5 mm, sensore ad infrarossi, certificazione P2i

Per saperne di più su questo argomento
Attendere...