Napoli, minacce e incidenti strani nel deposito armamenti dell’ANM di Piscinola: si attendono le decisioni del direttore generale Narducci

Napoli, minacce e incidenti strani nel deposito armamenti dell’ANM di Piscinola: si attendono le decisioni del direttore generale Narducci

Minacce e incidenti strani nel deposito armamenti dell’ANM di Piscinola. Si attendono le decisioni del direttore generale, Gennaro Narducci.

Una storia che ha dell’incredibile, quella che vedrebbe coinvolti alcuni dipendenti già finiti nelle maglie della giustizia e che proprio nel deposito di Piscinola farebbero il bello e cattivo tempo.

Infatti, la Procura potrebbe chiedere alcuni incartamenti concernenti provvedimenti disciplinari presumibilmente avviati ma che non avrebbero visto la definizione, e di alcuni strani sinistri avvenuti nientemeno all’interno dello stesso cantiere e che avrebbero danneggiato mezzi aziendali.

Insomma, se dalle acquisizioni dovessero emergere conferme, si metterebbe male per responsabili aziendali e uffici che si dovrebbero occupare di seguire l’iter delle contestazioni.

 

Categoria Cronaca
Attendere...