Quattro persone annegano in una vasca di liquami in una azienda agricola nel pavese

Quattro persone annegano in una vasca di liquami in una azienda agricola nel pavese

Arena Po, provincia di Pavia. Nell'azienda agricola dove si allevano bovini di proprietà di Prem e Tarsem Singh - due fratelli indiani di 47 e 45 anni - sono le 12:30, quando avviene l'incidente che causa la loro morte, insieme a quella di due loro dipendenti, anch'essi indiani.

Non è chiara, ancora, la dinamica di come si sia svolto l'incidente. Tutti e quattro gli operai sono caduti in una vasca di raccolta e decantazione dei liquami. Probabilmente, qualcuno vi è caduto e gli altri hanno subito la stessa sorte nel tentativo di prestare soccorso.

Due dei quattro corpi sono stati recuperati dopo poco tempo dall'incidente, mentre per gli altri due è stato necessario svuotare la vasca.

Secondo i dati forniti dalla regione Lombardia, all'inizio di settembre sono stati 41 i decessi legati a cause di lavoro, mentre per l'Inail sono più del doppio, con un incremento del 25% rispetto allo scorso anno.

"Una tragedia agghiacciante - ha dichiarato via social il segretario generale della CISL, Annamaria Furlan - che ci lascia tutti senza parole, la morte di 4 operai in un’azienda agricola nel Pavese. È una sconfitta per tutti. La sicurezza sul lavoro è la vera emergenza nazionale che il nuovo governo deve affrontare con urgenza e provvedimenti straordinari".

Categoria Cronaca
Attendere...