I Centri per i servizi Medicare & Medicaid Services, non applicheranno la regola che richiede agli operatori sanitari delle strutture certificate Medicare e Medicaid di essere vaccinati contro il COVID-19 .

di Silvia Pedrazzini
In un comunicato pubblicato giovedì 2 dicembre 2021, i Centri i per i servizi Medicare e Medicaid  (CMS), hanno dichiarato che :

“non applicheranno  la nuova norma relativa alla vaccinazione degli operatori sanitari o i requisiti per le politiche e le procedure richiesti ai  fornitori certificati Medicare / Medicaid (comprese le strutture infermieristiche, gli ospedali, le strutture di dialisi e tutti gli altri tipi di fornitori coperti  dalla norma), mentre vi sono ingiunzioni ordinate dal Tribunale che vietano  l'applicazione  di  questa disposizione”. 

Nel comunicato si ricorda che:  

“Il 4 novembre 2021, il registro federale ha pubblicato l'avviso della norma che rivede i requisiti per la maggior parte dei fornitori certificati Medicare e Medicaid che devono essere soddisfatti per partecipare ai programmi Medicare e Medicaid. La norma richiede al personale che lavora per i fornitori certificati Medicare o Medicaid di essere completamente vaccinati contro il COVID-19 entro il 4 gennaio 2022 e di aver ricevuto la prima somministrazione prima del 6 dicembre 2021. La norma consente esenzioni mediche e religiose e richiede che i fornitori abbiano politiche e procedure per rendere operativi questi requisiti.Il 29 novembre e il 30 novembre 2021, la Corte distrettuale degli Stati Uniti per il distretto orientale del Missouri e la Corte distrettuale degli Stati Uniti per il distretto occidentale della Louisiana hanno emesso ingiunzioni preliminari contro l'attuazione e l'applicazione della direttiva relativa ai fornitori certificati Medicare e Medicaid. Tali ingiunzioni hanno validità in tutti gli Stati Uniti”.

A seguito di ciò i CMS hanno  sospeso le attività relative all'attuazione e all'applicazione della norma imposta dall'amministrazione Biden in attesa di futuri sviluppi del contenzioso.