Un'infermiera lucchese, molto conosciuta per il suo lavoro al reparto di Malattie Infettive del San Luca di Lucca, ha trovato una lettera anonima nella cassetta delle lettere, che la "accusa" di  trasmettere il virus covid agli abitanti della corte dove risiede. 

L'ignoranza e la cattiveria di qualche vicino,  ha colpito l'opinione pubblica che ha dimostrato invece una grande vicinanza all'infermiera Damiana, che da mesi con i suoi colleghi è duramente impegnata nell'assistenza dei malati di questa tristemente famosa pandemia.

Intervistata anche da programmi TV quali Vita in Diretta, Barbara D'Urso, Le Iene ed altre emittenti locali, l'infermiera molto dispiaciuta per l'accaduto, ha ribadito a chiunque abbia fatto questo gesto di essere ugualmente a disposizione come infermiera qualora ve ne fosse bisogno.

Nessuno dei vicini di casa , al momento pare abbia portato un  messaggio di solidarietà all'infermiera, dissociandosi dalla lettera anonima infamante.


Lucca in Cronaca

sotto alcuni link della notizia da altri media:
RAI NEWS, LA NAZIONE LUCCA, GLOBALIST