Zuckerberg in Italia. Perché non dedicare all'evento una festa nazionale?

Zuckerberg in Italia. Perché non dedicare all'evento una festa nazionale?

Mark Zuckerberg oggi era in Italia perché era stato invitato alla Luiss, l'università di Confindustria, dove ha tenuto una lezione.

Poiché Zuckerberg ha tanti soldi e molti  amici su facebook anche perché ne è il proprietario, oltre che Roma e il Colosseo il "magnate" americano  ha pure visitato il papa e il presidente del Consiglio, sempre accompagnato da Priscilla che fa la parte della moglie.

Al papa, il "Monte di Zucchero" dopo aver detto di ammirarne il messaggio di misericordia e "tenerezza", ha detto di ammirarne anche il modo di comunicare con le persone di altre fedi.

Che furbo! E di comunicazione in comunicazione, ha pensato bene di promuovere anche la propria, o perlomeno quella della sua azienda per risolvere i problemi di connettività ad Internet anche per chi vive in luoghi dove questa manca. E che vuoi fare... il marketing è sempre marketing.
E così Bergoglio "ha vinto" un modello di Aquila, l'aereo ad energia solare che connette ad  internet le persone che vivono dove non esiste accesso.

Zuckerberg in Italia. Perché non dedicare all'evento una festa nazionale?
E dopo il papa, Zuckerberg ha fatto tappa a Palazzo Chigi, per parlare con il presidente del consiglio Matteo Renzi, che ha accettato di incontrarlo solo dopo aver ricevuto l'assicurazione che i suoi mi piace su facebook diventeranno il doppio di quelli di Salvini. E questa volta, considerato l'interlocutore, il "magnate" non poteva non parlare di intelligenza artificiale. Un colloquio che rimarrà sicuramente nella storia (l'Unità pare stia preparando un numero speciale).

E per  mostrare il livello raggiunto da facebook nel campo dell'intelligenza artificiale, quale occasione migliore che riportare la traduzione in italiano dell'incontro così come compare nel post dello stesso Zuckerberg?

«Ho detto il primo ministro, sono particolarmente entusiasta con il lavoro che si fa in tutta Europa sull'intelligenza artificiale. Come parte del progetto di ricerca facebook ai programma, stiamo fornendo 26 lo stato dell'arte del server gpu a istituti di ricerca in tutta Europa - di cui uno al University of Modena and Reggio Emilia qui in Italia. Hanno una grande intelligenza artificiale e computer vision programma, e questa nuova tecnologia, si spera, aiutare gli studenti e i professori fare ancora di più. Ecco una foto di noi con in mano un vero server da Facebook è data center che è simbolico dei server per l'intelligenza artificiale che stiamo dando per aiutare la ricerca in tutta Europa.»

E va bene, non facciamo i pignoli... sarà un'intelligenza ancora da educare... avrà iniziato da poco  ad andare all'asilo e tra qualche anno, forse, sarà pure capace di mettere insieme anche un paio di frasi in italiano.

Poi, alla Luiss, Zuckerberg ha fatto il suo show e, vista la straordinaria importanza dell'evento, il canale all news della televisione pubblica italiana ha pensato bene di seguirlo in diretta. Altro che provincialismo!

Monica Maggiolini
nella categoria Cronaca
Attendere...