Papa Francesco ad Auschwitz e Birkenau

Papa Francesco ad Auschwitz e Birkenau

Il viaggio apostolico del Papa in Polonia, prevedeva oggi la visita dei due più importanti tra i campi di concentramento che i nazisti allestirono in Polonia. Così, Bergoglio ha prima visitato il campo di Auschwitz (Oświęcim in polacco) e successivamente quello poco distante di Birkenau (Brzezinka).

Nessuna celebrazione, nessuna dichiarazione ufficiale. Il silenzio ha sottolineato questo momento della visita di Bergoglio. Le uniche parole quelle scambiate con alcuni dei sopravvissuti allo sterminio e quelle scritte nel libro del museo di Auschwitz: Signore, abbi pietà del tuo popolo! Signore, perdono per tanta crudeltà!

Durante la visita il Papa ha sostato presso alcuni dei luoghi simbolo delle atrocità perpetrate come il muro delle fucilazioni, il palo delle impiccagioni, le celle di detenzione e tortura tra cui quella in cui morì san Massimiliano Kolbe.

La giornata odierna prevede il ritorno a Cracovia dove nel pomeriggio Papa Francesco visiterà l'Ospedale Pediatrico Universitario (UCH) a Prokocim, mentre alle 18.30 sarà di nuovo al Parco Jordan a Błonia per la via crucis con i giovani della GMG 2016.

Angelo Zanotti
nella categoria Esteri
Attendere...