L'Inter sospende Radja Nainggolan per motivi disciplinari

L'Inter sospende Radja Nainggolan per motivi disciplinari

In un comunicato di poche righe diffuso questa domenica, l'Inter ha fatto sapere di aver momentaneamente sospeso Radja Nainggolan dall'attività agonistica per motivi disciplinari.

Che cosa è accaduto? All'allenamento che si svolgeva in mattinata Nainggolan si è presentato in ritardo... non una grande mancanza se non fosse stato che non era la prima volta che accadeva.

Qualunque siano state le motivazioni per giustificare l'ennesimo ritardo, ammesso che Nainggolan le abbia fornite, i due amministratori del club nerazzurro, Ausilio e Marotta, insieme al tecnico Luciano Spalletti stavolta hanno optato per la linea dura, decidendo di sospendere e multare il centrocampista belga.

A questo punto, è quasi certo che sia da escludere la presenza di Nainggolan nella delicata sfida di mercoledì, che a San Siro vedrà impegnata l'Inter di fronte al Napoli, nell'ultima sfida della 18.esima giornata. E non è detto che possa essere impiegato nella gara contro l'Empoli.

L'Inter, negli ultimi tempi, aveva comunque fatto a meno dell'ex centrocampista della Roma, a causa dell'ennesimo infortunio, che ne ha condizionato questa prima parte della stagione. In settimana, Nainggolan era finito alla ribalta per un fatto di cronaca, perché vittima di una truffa che gli è costata ben 150mila euro, denaro da lui destinato a far fronte ad una perdita al gioco!

Categoria Sport
Attendere...