Marco Carra: oltre 5.000 bambini vittime ogni anno dei pedofili

Marco Carra: oltre 5.000 bambini vittime ogni anno dei pedofili
09/05/2017 - 09:31 - Il 5 maggio si è celebrata la Giornata contro la pedofilia, un fenomeno sempre più evidente nella nostra società.Il rapporto presentato verso la fine dello scorso anno da Terre des Hommes in occasione della Giornata mondiale delle Bambine diceva che in Italia oltre 5.000 bambini all'anno subiscono abusi da parte di adulti pedofili. Si riscontrava un aumento vertiginoso del fenomeno della…

Marco Carra: consumo di suolo, cambia la legge

08/05/2017 - 16:41 - Tra poche settimane i comuni lombardi potranno variare i loro PGT riducendo le aree edificabili. Potranno fare anche altre variazioni, ma senza aumentare le superfici edificabili rispetto a quanto previsto finora: dovranno mantenere il bilancio del consumo di suolo inferiore o uguale a zero. È questo l'effetto più evidente, e per i comuni più virtuosi anche positivo, della modifica alla legge del…
Marco Carra: consumo di suolo, cambia la legge

Domenico Moro: Cosa ci insegnano le presidenziali francesi sull’Europa e sull’autonomia della...

09/05/2017 - 01:31 - Cosa ci insegnano le presidenziali francesi sull’Europa e sull’autonomia della sinistra di Domenico Moro I risultati delle presidenziali I risultati più evidenti delle elezioni presidenziali francesi sono tre: 1) La crisi del Partito popolare europeo e del Partito socialista europeo, già evidente in tutta Europa, in Francia diventa crollo, come già accadde in Grecia; il Partito socialista (Ps) e i…

L’ITALIA SI SALVA CON IL RISPARMIO FERTILE

08/05/2017 - 11:44 - È proprio il caso di dire “meglio tardi che mai”. Finalmente anche in Italia, con un ritardo di decenni rispetto ad altri paesi sviluppati, sono nati i Piani Individuali di Risparmio (PIR). Per la prima volta il nostro Parlamento ha deciso di favorire con incentivi fiscali il fondamentale e salutare collegamento tra il risparmio delle …

Il nuovo ordine mondiale multipolare e' ormai una realta': Russia e Cina alleati

08/05/2017 - 08:46 - Il breve articolo di geopolitica che vi propongo non costituisce certo una sorpresa per i miei lettori, essendo argomenti che ho già rivelato numerose volte nel corso dell’ultima decade. L’articolo tace su diversi aspetti essenziali in corso di attuazione tra le due grandi potenze, come la creazione di una moneta comune suffragata da un gold-silver standard o qualcosa di analogo ed integrativo,…

La deriva populista ha ucciso la politica popolare

08/05/2017 - 15:15 - Il processo di cancellazione di una politica popolare, che ha un significato ben diverso dalla politica populista, dal momento che la politica popolare trova nella partecipazione del popolo il suo scopo primario, è durato tutto sommato un periodo di tempo molto breve. Se si considera che dagli anni ’90 ad oggi, un periodo di meno di 30 anni, l’assetto socio politico di una nazione come l’Italia è…

MIGRANTI: IL PROBLEMA SONO QUELLI COL BERRETTO

08/05/2017 - 15:30 - È notizia recente che a bordo di un gommone un giovane migrante è stato freddato da uno scafista per essersi rifiutato di cedergli il suo cappellino da basket. Indigenza estrema? Follia? Né l’una né l’altra riassumiamo noi. Non si è trattato di stato necessità visto che non si trattava di un caldo cappello da marinaio ,utile per la traversata, ma non è nemmeno omicidio per futili motivi: è…

Alessandra Algostino: Gli strumenti dell’egemonia neoliberista

07/05/2017 - 21:59 - Gli strumenti dell’egemonia neoliberista La global economic governance Alessandra Algostino Intervento alla serata “Ieri: Pinelli assassinato, Valpreda innocente, piazza Fontana strage di Stato. Oggi: neoliberismo, sfruttamento, progressiva erosione dei diritti, diseguaglianza e populismi”, a cura del Circolo anarchico Ponte della Ghisolfa, presso il Csa Leoncavallo, Milano, 15 dicembre 2016…

Tra gli ultimi utenti attivi

braveheart68 giorno_e_notte_news giggino protheus insiemeperlaterra rssnaturalnews heriberto laviadellafelicitabs emiliostagni torpedine_marina piazzaxx allonit italianiafiji ritamini ginettaccio notiziamo mp37vi elkenow panopticon riverinflood antaresued

Era tutto previsto

Era tutto previsto
08/05/2017 - 11:02 - Era tutto previsto. L'esercito del male era troppo forte rispetto a quello rappresentato dalla paladina del Fronte Nazionale. L'esercito del male, costituito dalle falangi globaliste, si propone la distruzione della nostra società, privando i popoli della propria identità storica, culturale. Un obbiettivo da raggiungere attraverso il meticciato e defraudando il cittadino di ogni libertà…

Il “nuovo inizio” dialogico di Matteo Renzi: qualche dubbio, tre ipotesi, due certezze e un convincimento

07/05/2017 - 16:53 - Lo prometteva da tempo Matteo Renzi e lo ha ribadito nel momento del trionfo alle primarie del Partito Democratico: il suo programma  sarà il risultato del dialogo con i cittadini. Bello per chi con fiducia lo ha votato, ma anche per coloro che hanno preferito uno degli altri candidati o che ai gazebo non sono ritornati. Il progetto di un “nuovo inizio” improntato al confronto dialogico piuttosto…
Il “nuovo inizio” dialogico di Matteo Renzi: qualche dubbio, tre ipotesi, due certezze e un convincimento

Alessandro Visalli: Barba, D’Angelillo, Lehndorff, Paggi, Somma, “Rottamare Maastricht”

09/05/2017 - 01:31 - Barba, D’Angelillo, Lehndorff, Paggi, Somma, “Rottamare Maastricht” di Alessandro Visalli Un libro scritto da cinque autori che ripercorre per lo più con taglio storico-ricostruttivo il periodo della storia europea che va dall’unificazione della Germania e la stipula del Trattato di Maastricht ad oggi, con un prequel curato da Somma sulla storia del processo di unificazione a partire dal 1957. In…

Alberto Bagnai: Cinque anni dopo: Macron e gli squilibri francesi

08/05/2017 - 14:33 - Cinque anni dopo: Macron e gli squilibri francesi di Alberto Bagnai A distanza di cinque anni, potrei riscrivervi lo stesso post: stesso sospiro di sollievo, stessa esultanza dei piddini, stessa retorica dell'"adesso si cambia sul serio"... Non lo scrivo perché questa volta lo ha fatto Marcello Foa (qui), e non credo ci sia moltissimo da aggiungere alla sua analisi. Vi ricordo che dopo la "svolta"…

Thaddeus Howze: L'”Economia degli Algoritmi” e il Nuovo Feudalesimo

07/05/2017 - 16:40 - L'”Economia degli Algoritmi” e il Nuovo Feudalesimo di Thaddeus Howze Secondo il futurologo Thaddeus Howze, i social media e la comunicazione digitale stanno rendendo sempre più invasive, onnipresenti e invisibili le tecniche pubblicitarie e di marketing; le stesse applicazioni tecnologiche, alla base di quella che Howze chiama “Economia degli Algoritmi”,  porteranno ad un nuovo feudalesimo, in…

Enrico Grazzini: Perché la moneta fiscale è meglio dell’Italexit

07/05/2017 - 16:40 - Perché la moneta fiscale è meglio dell’Italexit (ma quella del prof. Zezza non può funzionare) di Enrico Grazzini Il Movimento 5 Stelle sembra indeciso tra l'alternativa di uscire dall'euro e adottare invece la moneta fiscale. La questione è complessa e la scelta non è facile: ma è già estremamente positivo che i 5 Stelle si pongano con decisione il problema di liberare finalmente l'Italia dai…

Maria Elena Boschi e la circolare 'da maestrina'

Maria Elena Boschi e la circolare 'da maestrina'
08/05/2017 - 08:50 - "E' un classico esempio di fake news: nessun commissariamento, semplicemente il segretario generale di Palazzo Chigi ha inviato una circolare con cui ha invitato i ministeri a rispettare le regole che già esistono, nulla di nuovo" ha dichiarato la Boschi, che non può però negare l'esistenza della circolare in questione, ma che tenta di farne una questione di "interpretazione" del contenuto.

20 ANNI FA L'IMPRESA DEI SERENISSIMI: DA CRONACA A STORIA PATRIA

08/05/2017 - 21:23 - di REDAZIONE Gli 8 Uomini della Veneta Serenissima Armata, divenuti noti con l’appellativo di Serenissimi, sono partiti dall’abitazione di Domenico Brunato, a Terrassa Padovana, la sera dell’8 Maggio 1997 con un camion che trasportava il famoso Tanko blindato, direzione il Tronchetto di Venezia. Ad accompagnarli fino all’imbarcadero che li porterà poi in Piazza San Marco, ci sono Segato, Brunato e…
20 ANNI FA L'IMPRESA DEI SERENISSIMI: DA CRONACA A STORIA PATRIA

MALAWI. RITIRATO IL RICONOSCIMENTO ALLA “RASD”. AL VIA NUOVI RAPPORTI CON IL MAROCCO

08/05/2017 - 10:20 - Grande vittoria diplomatica marocchina nel cuore dell’Africa australe: il Malawi, oltre a ritirare il riconoscimento alla “RASD” (Repubblica Araba Saharawi Democratica, creata, armata e sostenuta dal Gheddafi e Algeria e con sede nel territorio algerino), è impegnato ad consolidare la cooperazione bilaterale con il Marocco. Lo ha reso noto in occasione di una visita a Rabat il ministro degli…

Chi sbaglia, chi paga.| I soliti - RILETTURE

128
09/05/2017 - 00:36 - Scritto il 27/02/2009 e il 21/02/2009 - Col tempo alcune cose cambiano, altre no Chi sbaglia, chi paga. Se uno sbaglia è giusto che paghi. Dovrebbe valere per tutti, ma pare che per i pubblici dipendenti la regola sia un po' diversa: se uno sbaglia un altro paga. Se un giudice commette una palese castroneria il danno recato lo pagano i contribuenti, se il dipendente pubblico commette qualche…

"PIU VENETO E MENO ITALIA", PARTE LA CAMPAGNA PER IL REFERENDUM AUTONOMISTA

08/05/2017 - 21:22 - RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO Il motto: “Più Veneto e Meno Italia”. Il Consigliere Guadagnini: "Il popolo veneto si è messo in cammino. Già operativi decine di comitati".  L’immagine presente sul manifesto che sarà diffusa su carta stampata e online è semplice e diretta: la bandiera del Veneto prende il volo staccandosi dal tricolore che la tiene legata a se. "Il nostro …

COVO (BG), IL SINDACO PREFERISCE LA FASCIA BICOLORE A QUELLA TRICOLORE

08/05/2017 - 21:25 - di GIANFRANCEASCO RUGGERI La fascia tricolore che i sindaci devono indossare per legge è una delle vessazioni più odiose che lo stato i-tagliano ci impone. A logica sarebbe giusto aspettarsi che tale fascia fosse indossata solo e soltanto dal presidente della Repubblica in quanto unico e vero rappresentate dell’intero stato i-tagliano. Invece viene imposta ai sindaci, ovvero alle autorità…

Ancora una volta bocciata una donna, la Francia sceglie i poteri forti dell’alta finanza…

08/05/2017 - 13:42 - ANCORA UNA VOLTA BOCCIATA UNA DONNA, LA FRANCIA SCEGLIE I POTERI FORTI DELL’ALTA FINANZA… Le elezioni presidenziali francesi sono finite come l’establishment, i perbenisti ed i burosauri di tutta Europa speravano, e così anche questa volta i radical-chic possono tirare un sospiro di sollievo. Naturalmente non faranno tesoro di quest’altro scampato pericolo, così che dovremo ancora e sempre fare i…