Altri articoli di possibile interesse:

GRANDE CHIUSURA CON LA NOTTE BIANCA A STORNARA

Le strade del piccolo centro dauno sono state letteralmente invase da una marea umana di giovani e famiglie, che hanno festeggiato fino all’alba una Notte Bianca in allegria e nel segno della buona musica.Stornara, Notte Bianca: missione compiuta. Un’onda umana ha invaso le strade del piccolo centro dauno, dove famiglie e giovani di ogni età hanno festeggiato, venerdì 30 agosto, (movidaunia)

Call center: sciopero e notte bianca per il lavoro

  Fonte Da Rassegna.it Astensione nazionale e manifestazione a Roma organizzata da Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil. “Il settore è in crisi non per calo dell’attività lavorativa, ma perché il committente può cambiare liberamente il fornitore del servizio Sciopero nazionale e notte bianca, oggi, per i lavoratori dei call center. Le segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl e L'articolo Call center: sciopero e notte bianca per il lavoro sembra essere il primo su cornice rossa. (cornicerossa)

CENTOVETRINE anticipazioni puntata del 21 novembre 2014

Jacopo ha un piano per salvare Rowena, ma il ritorno inaspettato di Fiamma e le intuizioni di Carol rischiano di far saltare tutto. La mossa di Ettore di far lavorare Vincent e Cedric allo stesso progetto sta riavvicinando i due. Adam ha assistito al mancato saluto tra Alba e Viola e va da quest'ultima per cercare di convincerla ad essere più clemente con Alba... (pego40)

Piccoli spazi, una casa in bianco

Soli 39 mq per organizzare al meglio questa graziosissima casa di Stoccolma, vediamo come! Parquet a terra per omogeneizzare gli ambienti e renderli otticamente più spaziosi, pareti ed arredi bianchi, per amplificare la luce del Nord, non sempre di grande intensità, un bagno molto curato in marmo bianco e grigio, infine una parete in vetro per delimtare la zona notte senza isolarla completamente da quella giorno.  Via Fantastik Frank _________________________ CAFElab | studio di architettura www.cafelab.it (cafelab)

Pio Cesare acquista otto ettari a Monforte d'Alba

La Famiglia Pio, proprietaria della storica cantina di Alba, acquista otto ettari ai Mosconi di Monforte d'Alba, prestigioso cru della zona del Barolo, ampliando così l'estensione e la qualità dei propri vigneti.Alba, 17 novembre 2014 - Pio Cesare prosegue il processo di acquisizione di vigneti attraverso l’acquisto di otto ettari di terreno in zona Mosconi a Monforte d’Alba (CN), area da sempre considerata una delle migliori di Monforte e dell’intera zona del Barolo. I «Mosconi», una delle eccellenti “Menzioni Geografiche Aggiuntive” della zona del Barolo ed il cui appellativo deriva dal cognome delle famiglie che abitarono la borgata fino agli anni ’50, è un’area ubicata tra la Ginestra e le Coste di Monforte, con un’altezza media di 420 metri, terreno bianco e tufaceo. Da sempre coltivata a nebbiolo, produce uve eccezionali, da cui si derivano Barolo di notevole struttura, austeri, ricchi di tannini e abbondanza... (dinobortone)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...