Contratti di solidarietà: integrazione al 70 %

53 voti

9 mesi fa - L’Inps, con il messaggio n. 3234 dell’11 marzo 2014, comunica che per l'anno 2014, l'ammontare del trattamento di integrazione salariale per i contratti di solidarietà è pari al 70 % della retribuzione persa, così come disposto dalla L. 147/2013 (Stabilità 2014).Fino al 2013 l’importo dell’integrazione a seguito della riduzione di orario è stato pari all’80%.Il trattamento di integrazione salariale per i contratti di solidarietà è pari al 70%, relativamente ai periodi di competenza dell’anno 2014.Pertanto non rileva la data di stipula del contratto e quella di emanazione del decreto di concessione.Ai fini della compilazione della denuncia mensile Inps, i datori di lavoro dovranno utilizzare il codice di nuova istituzione “F503”.Per i recuperi riferiti a Contratti di solidarietà relativi a periodi di competenza fino a tutto il 2013, rimangono valide le precedenti istruzioni. (Leggi l'Articolo)

future11
inviata da: future11 - Categoria: Economia - Fonte: http://www.studiocassone.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Chiarimenti da parte del Ministero del Lavoro sui contratti di solidarietà

Con Circolare n. 26/2014, il Ministero del Lavoro, in caso di contratto di solidarietà vieta il licenziamento e la messa in mobilità dei lavoratori. A capo del datore di lavoro, per disapplica… (future11)

Chiarimenti sui contratti di solidarietà e perdita della quota di contributo

Con circolare n. 28 del 14 novembre 2014, il Ministero del Lavoro sostituisce la precedente circolare n. 26 del 7 novembre 2014, per quanto riguarda la perdita della quota di contributo in caso di contratti di solidarietà: solo per licenziamento ed eventuale messa in mobilità.La precedente circolare n. 26/2014 prevede il divieto, nel caso di contratto di solidarietà, di licenziare (eccetto per giusta causa), sia i lavoratori in solidarietà sia i restanti dipendenti della ditta, con successiva perdita della quota di contributo relativamente a tutti i dipendenti in solidarietà.Il Ministero del Lavoro, invece, con la nuova circolare n. 28/2014 precisa che la quota di contributo si perde solo per quanto riguarda i dipendenti licenziati.Tale contributo va ricordato che è destinato esclusivamente alle imprese:- con più 15 dipendenti e con avviata procedura di mobilità o prossime a licenziamenti per giustificato motivo oggettivo;- con almeno due dipendenti e non oltre quindici;- alberghiere e... (future11)

“Io sto con il mondo. Per un dialogo interculturale”

Obiettivo dell'evento è di affrontare i temi di integrazione e immigrazione. Rete di servizi integrati dagli sportelli di solidarietà. Proiezioni al teatro Concordia (sal80x)

Shazam si aggiorna integrando Spotify

Shazam si aggiorna alla versione 8.2 integrando molte novità, tra cui l’integrazione con Spotify, il famoso servizio di streaming musicale. Sarà quindi possibile, su iPhone e iPad, integrare il servizio tramite un semplice login, e ascoltare illimitatamente, come da contratto Spotify, tutti i brani che verranno rilevati da Shazam. Un’accoppiata quindi molto interessante, perfetta se possediamo [&hellip (avrmagazine)

Cassa integrazione in deroga, addio alla fine del 2016

[ immenso blog ] Ammortizzatori sociali, con il Jobs Act sparisce la cassa integrazione in deroga, sostituita dai fondi di solidarietà bilaterale In materia di ammortizzatori sociali, la cassa integrazione in deroga in Italia sparirà a partire dalla fine... Per leggere tutto l'articolo Cassa integrazione in deroga, addio alla fine del 2016 devi andare in www.immenso.org (immensoblog)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...