Altri articoli di possibile interesse:

Se la mamma scopre la figlia nuda sul web

Jennifer è la madre di Jasmine, una 15enne come tante, classica studentessa modello, sportiva, attiva nel volontariato e dal viso dolce. Una notte la donna viene svegliata da un sms di un amico della figlia: “Jasmine è nuda su unaaaa (elgadi)

Troppo grassa per avere figli, perde 83 kg e realizza il suo sogno di diventare mamma

Stati Uniti A detta di molte donne (ma anche degli uomini) il giorno della nascita del proprio figlio è da considerarsi il giorno più bello della propria vita. Putroppo tuttaviaThe post Troppo grassa per avere figli, perde 83 kg e realizza il suo sogno di diventare mamma appeared first on Curiosità e Perchè. (curiositaeperche)

Guerriere. La resistenza delle nuove mamme italiane, un libro di Elisabetta Ambrosi

Care mamme, nella nostra società essere mamme non è affatto semplice. C'è chi, come la giornalista Elisabetta Ambrosi, ha definito la maternità una vera e propria “guerra”. “Guerriere. La resistenza delle nuove mamme italiane” è il suo nuovo libro, un'opera a metà fra un saggio ironico e tagliente e un romanzo, fatto di vita vissuta, di amare considerazioni e di ritagli di vita da mamma. Il libro della Ambrosi, edito da Chiarelettere, dovrebbe essere letto da tutti, così come lei stessa afferma: non solo le genitrici, ma anche i papà, i nonni, e i politici. È difficile essere mamme al giorno d'oggi senza sentirsi in colpa nel trascurare troppo un figlio o il lavoro, divise fra la consapevolezza che essere mamma sia solo un pezzo della propria vita, combattute fra l'essere donne, lavoratrici (poco importa se in carriera o precarie), mogli, figlie, nuore. E tener testa a tutti questi “impegni” è davvero arduo. Il ruolo dei papà In “Guerriere” Elisabetta Ambrosi parla anche di quanto sia... (mariannafaria)

Bento Monsters

La tenerezza di questa storia e di queste foto potrebbe uccidervi, vi avverto. Li Ming è una giovane mamma di Singapore, è una mamma che non lavora, cioè sta in casa, fa la mamma e si occupa della famiglia, in particolare dei suoi due figli. Fin qui sembrerebbe una storia come tante e forse lo è. Quello che rende diversa Li è che lei, come tante altre mamme, si sia ingegnata per far mangiare i propri bambini, per far loro trovare sempre qualcosa di buono e di divertente, in modo che anche all'asilo, il pranzo preparato dalla mamma li facesse sorridere. Li così per 3 anni si è impegnata a realizzare dei pasti ispirati agli eroi dei cartoni, a personaggi famosi, che i suoi figli adorassero. Non soddisfatta di questo, ha fotografato tutte le sue fatiche e le ha messe su Flickr e su Instagram. Se scorrete le sue gallery, riconoscere nei vari piatti Hello Kitty, Totoro, Mario Bros, Peppa Pig e tanti altri ancora.. provare per credere. (jacopmar80)

Fano: madre minaccia figlia di ucciderla, denunciata - Spettegolando

Una madre, di origine marocchina, non sopportando che la figlia 16 enne frequentasse amiche occidentali la minacciava ogni giorno con minacce di morte. La donna minacciava la figlia dichiarando: “Ti ammazzo con le mie mani se continui a frequentare quelle amiche puttane e drogate”. (ritamini)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...