12
Voti
Segui Fai Informazione su
Segui Fai Informazione su Twitter Segui Fai Informazione su Facebook RSS - Le ultime inserite in Scienza e Tecnologia
Il Blog di Fai Informazione ovvero La versione di Ernesto
4 anni fa Sono assegnati due vettori v1 e v2 dello spazio ordinario. Per determinare l'angolo che v1 forma con v2, utilizziamo l'interpretazione geometrica del prodott1 Voti
inserita da scienze - Sezione: Scienza e Tecnologia  - fonte: http://feedproxy.google.com
Come diluire gli oli essenziali per preparare creme, oli da massaggio, maschere, detergenti... -  In generale si aggiunge circa il 4-5% di essenza rispetto alla quantità di vettore utilizzato. Per vettore si intende un olio vegetale, una crema base neutra o altre sostanze. Gli oli essenziali possono essere aggiunti anche a shampoo, bagnoschiuma e detergenti neutri, allo scopo di ottenere prodotti lavanti personalizzati. Miscele indicative sono le seguenti:Su 30 ml di vettore: 10-12 gocce di olio essenziale scelto;Su 50 ml: 18-20 gocce;Su 100 ml: 35-40 gocce;Su 200 ml: 70-80 gocce;Su 250 ml: 80-90 gocce;Su 300 ml: 100-110 gocce;Se si usano più oli bisogna ridurre il numero delle gocce di ciascuno in modo da rimanere nel totale consentito. Nel caso di bambini, di persone anziane e di donne in gravidanza le dosi vengono di solito dimezzate, almeno nei primi tempi, in modo da effettuare una prova e osservare le reazioni.(silvia73)
Sostanze vettori per oli essenziali parte terza | Salute -  ACETO di VINO o di MELE: Un buon vettore per emulsionare gli oli essenziali soprattutto quando si vogliano aggiungere questi ultimi all'acqua: nel bagno, nel rnaniluvio e pediluvio, per effettuare impacchi, nel nebulizzatore allo scopo spruzzare le essenze nell'ambiente. Aiuta la disintossicazione della pelle e dell'organismo.ALCOOL ALIMENTARE o BRANDY: Una dose di alcool alimentare a 90° (usato per la preparazione di liquori) può essere diluita in una pari quantità d'acqua (utilizzare sempre acqua di buona qualità contenuta in bottiglia di vetro) e a tale miscela si aggiungono gli oli essenziali. Oppure si può ricorrere al brandy o a un altro liquore sui 40° (senza aggiungere acqua). Si usano questi vettori nei casi sopra citati riguardo all'aceto, specialmente quando si voglia evitare l'odore di quest'ultimo.ARGILLE di vario tipo: per le loro proprietà assorbenti, purificanti, stimolanti dei processi di guarigione e cicatrizzanti, le argille possono essere impiegate per maschere,...(silvia73)
Ottenere la lunghezza di una stringa in php -  Come riesco ad ottenere la lunghezza di una stringa in php? Quant'è lunga una stringa in php? Di quanti caratteri è composta la mia stringa? Per chi è alle prime armi con la programmazione, queste domande sono lecite, ma la risposta è davvero semplice ed immediata, andiamo a scoprire come calcore la lunghezza di una stringa in php. Come molti di voi sapranno, indipendentemente dal linguaggio di programmazione utilizzato, una stringa non è altro che un vettore di caratteri, alcuni linguaggi li trattano come tipi primitivi, altri come tipi complessi, restano sempre e comunque dei vettori di carattere e le... Leggi il resto su www.informaticando.net (informaticandonet)
Ecco il prossimo Cocktail di Angolo di design!!! Eccezzionale!!!! -  In questo cocktail "angolo di design" ho cercato di superarsi pubblicando una serie di immagini in cui illustra le infinite soluzioni che può portare alla scelta del pavimento in un'abitazione. Sono colorati, lucidi, materici, in tessuto e chi più ne ha più ne metta. Ci sono rivisitazioni del passato, moderni, retrò,vintage. Molti davvero belli!! Buona visione!!(lubica84)
Cicatrici: uso degli oli essenziali | Salute -  CicatriciPer ammorbidire e migliorare esteticamente le cicatrici vi sono varie soluzioni. Si possono aggiungere al fango del Mar Morto oppure alle argille uno o più degli oli seguenti e creare un impiastro da applicare sulla cicatrice (finché non si asciuga: per le argille naturalmente prima si aggiungono le essenze e poi un po' d'acqua).Essenze consigliate: Benzoino, Cisto, Elemi, Galbano, Mirra, Storace..Oppure si può usare una crema base neutra nella quale emulsionare, in 50 mi: 5 gocce di Cisto,10 di Palmarosa, 6 di Storace.Un'altra possibilità consiste nell'utilizzare oli vettori ammorbidenti e leviganti (Argania, Avocado, Camelia, Carota, Enotera, Pistacchio, Rosa mosqueta: anche più di uno in miscela) e aggiungere essenze come Achillea, Albero del Tè, Benzoino, Elicriso, Incenso, Lavanda, Legno di Rosa.Una combinazione di essenze che può andare bene in generale sia nella crema base sia negli oli vettori è la seguente (impiegare tutte le essenze citate, eventualmente in...(silvia73)
 
Cerca altri articoli con

angolo vettori

Aggiungi un Commento
Risposta a  Annulla
utente non registrato    4000 caratteri disponibili
TAG supportati per la formattazione del commento:
<br /> - Ritorno carrello. Es: Mario Rossi abita a Milano. <br /> Mario Rossi è all'estero.
Inserisci il testo dell'immagine

Necessario per evitare invii automatici.