9
Voti
Segui Fai Informazione su
Segui Fai Informazione su Twitter Segui Fai Informazione su Facebook RSS - Le ultime inserite in Cultura e Spettacolo
Il Blog di Fai Informazione ovvero La versione di Ernesto
4 anni fa Come si fa la pasta frolla? Ce lo insegna la nostra chef Valentina Gigli con la video ricetta che proponiamo. La pasta frolla e la pasta base di crostate e bis1 Voti
inserita da ricette - Sezione: Cultura e Spettacolo  - fonte: http://feedproxy.google.com
Crostata agli agrumi. -  Ingredienti: per 8 persone pasta frolla surgelata g 400 gelatina di frutta g 200 2 arance un pompelmo un uovo burro e farina per la spianatoia e lo stampo   Per la crema pasticcera: latte g 300 zucchero semolato g 100 farina bianca g 50 3 tuorli Gli agrumi sono i frutti più ricchi in Vitamina C, ingrediente essenziale per elevare il livello di epinefrina (adrenalina) e norepinefrina (noradrenalina) nel cervello. Questi sono i neurotrasmettitori che ci mantengono attenti, agili, reattivi e svegli. Preparazione: 45’ Lasciate scongelare la pasta frolla. Infarinate la spianatoia e stendetevi la frolla allo spessore di circa mm 3. Imburrate e infarinate uno stampo per crostate, a bordo scannellato, del diametro di cm 26, quindi foderatelo con la pasta frolla. Coprite il fondo della crostata con carta da forno e fagioli secchi, dopo averlo...(belen0949)
Crostata al rabarbaro. -  Ingredienti: per 8 persone rabarbaro mondato kg 1 zucchero semolato g 250 Pasta frolla: farina g 250 burro g 150 zucchero grezzo fine g 100 zenzero fresco pelato g 30 2 tuorli sale Decorazione: zucchero semolato g 150 zucchero a velo Gli antichi romani e i greci usavano in modo massiccio il rabarbaro grazie alle sue proprietà terapeutiche; il suo utilizzo principale è quello lassativo, ma, se assunto sottoforma di tisana prima dei pasti, può portare alcuni benefici al fegato ed alla digestione. Da secoli è conosciuta la sua attività infiammatoria e, per uso esterno, viene impiegato, soprattutto in Cina, per curare scottature e ferite. Preparazione: 50’ Pasta frolla: intridete il burro con la farina ottenendo un mucchio di briciole. Impastatele molto rapidamente con i tuorli, lo zucchero, lo zenzero fresco grattugiato e un pizzico di sale. Avvolgete la pasta nella...(belen0949)
Red fruits curd Tart -  Vi avedo detto che il mio Red fruits curd lo avevo fatto senza burro perchè, in fondo in fondo, già sapevo che alla fine non avrei reisistito e lo avrei usato in una ricetta burrosa… e infatti! Eccola! Non si è fatta aspettare troppo vero? La mia adorata pasta frolla arricchita da dolci mandorle finemente […](conunpocodizucchero)
Pasta con i fagiolini -  Pasta con i fagioliniSino a qualche mese fa non conoscevo questa ricetta, suggeritami dalla mia amica Antonella e spiegataci gentilmente dalla sua mamma. Come ben sapete le ricette - quelle delle mamma - mi intrigano, ma in questa c'è di più perchè anche la nonna di Antonella cucinava la pasta con i fagiolini e quindi siamo di fronte ad una ricetta di famiglia nonchè tipica della Campania. E' preferibile usare i fagiolini a metro per la realizzazione di questo piatto, ma se non ne avete come me, potete usare i classici fagiolini. Oggi ho preparato e mangiato questo piatto scoprendo una ricetta che non abbandonerò: ciò che mi ha particolarmente colpito è stato il profumo e sapore delle foglie di sedano che si abbinano magnificamente con i fagiolini. Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE ...(atripani)
La ricetta delle nonne del Sud per preparare il lievito madre -  Oggi vi forniamo la ricetta di uno dei preparati gastronomici antichi quanto la storia dell’uomo, il lievito madre. Si tratta del lievito assolutamente naturale che potete produrre in casa vostra senza troppe difficoltà, seguendo appunto la seguente ricetta. Se però non ve la sentite di autoprodurre il vostro lievito naturale (detto anche Pasta Madre, Pasta acida, Lievito madre o Crescente) esistono molti “spacciatori” disponibili a regalarvelo. La mappa la trovate qui. Potete usare il lievito madre per produrre il pane in casa (e non solo) che così risulta molto più digeribile e conserva la sua fragranza e morbidezza per diversi giorni. Quello che vi indichiamo è un procedimento semplice per produrre e tenere in vita la pasta madre poiché le ricette che girano sul web risultano complicate per la panificazione casalinga (es. lievito solido, conservato in acqua o legato) perciò di seguito leggerete la ricetta che usavano le nonne del Sud per produrre il lievito quando non si utilizzavan(sartoritour)
 
Cerca altri articoli con

video ricetta pasta frolla

Aggiungi un Commento
Risposta a  Annulla
utente non registrato    4000 caratteri disponibili
TAG supportati per la formattazione del commento:
<br /> - Ritorno carrello. Es: Mario Rossi abita a Milano. <br /> Mario Rossi è all'estero.
Inserisci il testo dell'immagine

Necessario per evitare invii automatici.