Chiuderanno due reattori pericolosi in Belgio?

75 voti

23 mesi fa - Blog di dissertare - Il sapere ci rende liberi, l'ignoranza ci schiavizza Blog di dissertare Purtroppo arrivano notizie poco rassicuranti dal Belgio, dove due reattori datati ovvero il  Doel 3 ed il  Tihange 2, sono a rischio di chiusura per seri problemi di tenuta. La centrale vicino ad Anversa, il Doel 3, che produceva 1.000 mega watt è stato fermato lo scorso mese in quanto sono state riscontrare delle crepe [...]Chiuderanno due reattori pericolosi in Belgio?

lepsss
inviata da: lepsss - Categoria: Scienza... - Fonte: http://dissertare.altervista.org

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Si estende alla Spagna la collaborazione per il reattore di IV generazione Prism

La società spagnola Iberdrola parteciperà al progetto UK Prism, sviluppato dal gruppo General Electric-Hitachi. Un memorandum d'intesa fra le due società è stato firmato il 21 luglio. Lo scopo è realizzare un reattore sperimentale di quarta generazione, a neutroni veloci e raffreddato a sodio liquido, del modello Prism (Power Reactor Innovative Small Module). Il reattore (nel disegno) è pensato.. Leggi tutto... (aldocrispi)

Si intensificano le collaborazioni sul reattore che non produce scorie a lunga vita

Le università italiane e romene rispondono all’invito a collaborare al progetto ALFRED, il dimostratore di reattore nucleare di nuova generazione che non produce scorie a lunga vita.ALFRED (Advanced Lead Fast Reactor European Demonstrator) è il primo progetto di reattore nucleare di nuova generazione interamente concepito e gestito da una comunità paneuropea di ricercatori, destinato a diventare un parco tecnologico accessibile a tutti i ricercatori europei per studi ed applicazioni sulla tecnologia dei reattori veloci refrigerati a piombo.Si tratta di un dimostratore di una nuova tipologia di reattori, capaci di garantire livelli di sicurezza senza precedenti e non produrre scorie a lunga vita, vale a dire quelle che devono essere stoccate all’interno di formazioni geologiche.Grazie al contributo di fondi infrastrutturali dell’Unione europea, sarà sviluppato, progettato e realizzato in Romania dal consorzio internazionale FALCON (Fostering ALfred... (sostenibile)

Ferrovie Belghe, AnsaldoBreda e Finmeccanica chiudono controversia sui treni v250

Treni ad alta velocità Le Ferrovie Belghe, AnsaldoBreda e la sua capogruppo Finmeccanica hanno raggiunto un accordo che definisce la controversia sui treni V250. La soluzione prevede il pagamento alle Ferrovie Belghe di un importo pari a 2,5 milioni di euro Le Ferrovie Belghe (NMBS/SNCB), AnsaldoBreda e la sua capogruppo Finmeccanica hanno raggiunto un accordo che definisce la controversia sui treni V250 e la risoluzione del relativo contratto. La soluzione prevede il pagamento alle Ferrovie Belghe di un importo pari a 2,5 milioni di euro. L’accordo è stato raggiunto in considerazione dei vantaggi previsti da entrambe le parti nell’evitare lunghi procedimenti giudiziari e consente ad AnsaldoBreda di concentrare le proprie energie e risorse finanziarie sui progetti di treni ad alta velocità con altri clienti, mentre NMBS/SNCB può chiudere il caso e concentrarsi completamente sulle proprie attività commerciali. L'accordo consentirà ad AnsaldoBreda di sfruttare la... (lerio83)

ALFRED, il reattore nucleare che non produce scorie a lunga vita

ALFRED (Advanced Lead Fast Reactor European Demonstrator) è il primo progetto di reattore nucleare di nuova generazione interamente concepito e gestito da una comunità paneuropea di ricercatori, destinato a diventare un parco tecnologico accessibile a tutti i ricercatori europei per studi ed applicazioni sulla tecnologia dei reattori veloci refrigerati a piombo.Si tratta di un dimostratore di una nuova tipologia di reattori, capaci di garantire livelli di sicurezza senza precedenti e non produrre scorie a lunga vita, vale a dire quelle che devono essere stoccate all'interno di formazioni geologiche. Grazie al contributo di fondi infrastrutturali dell'Unione europea, sarà sviluppato, progettato e realizzato in Romania dal consorzio internazionale FALCON (Fostering ALfred CONstruction), costituito lo scorso dicembre da Ansaldo Nucleare, ENEA e ICN (l'Istituto romeno per le ricerche nucleari).In vista della realizzazione di ALFRED, il consorzio FALCON ha individuato... (sostenibile)

Si avvicina il riavvio dei primi reattori giapponesi

Entro breve tempo potrebbero essere riavviati i due reattori della centrale di Sendai (sull'isola di Kyushu, nell'estremo sud del Giappone): in seguito alle modifiche apportate dalla Kyushu Electric Power Company, la Nuclear Regulation Authority (Nra) nazionale ha stabilito che la centrale soddisfa i nuovi, più severi requisiti di sicurezza decisi in seguito all'incidente di Fukushima. Sendai sarebbe così la prima centrale giapponese a ripartire, ma per il momento... Leggi tutto... (aldocrispi)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...