Vini e dolci nella cucina spagnola.

36 voti

30 mesi fa - È una delle preparazioni al cucchiaio più famose, e forse in assoluto il dolce spagnolo più diffuso oltreconfine: la crema catalana (intuitivamente, originaria della Catalogna) si è ormai conquistata il diritto di occupare uno dei posti d’onore tra i piatti nazionali, insieme a tapas e paella. La particolarità della ricetta è che la crema (realizzata con uova, zucchero, latte, senza farina) è ricoperta da uno strato di zucchero che viene scaldato e fuso con appositi ferri o con la fiamma ad hoc, fino a creare una copertura scura e croccante, da infrangere col cucchiaino. Ma non di sola crema catalana vivono i golosi spagnoli: altri dolci amatissimi sono i churros, realizzati con pasta fritta allungata, con la tipica base a stella, da intingere nella cioccolata. Vengono consumati perlopiù a colazione e sono uno dei cibi più facilmente reperibili in Spagna, tra cioccolaterie, pasticcerie e venditori in strada. Per quanto riguarda in generale la produzione di dolci spagnoli, è uno...

hugo1954
inviata da: hugo1954 - Categoria: Salute - Fonte: http://feedproxy.google.com

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

il vino fa bene, ma solo agli sportivi

Che il vino, oltre ad essere buono, fosse anche un alleato dell'organismo - se bevuto con moderazione - non è una novità, ma uno studio spagnolo, presentato in occasione del Congresso della Società europea di cardiologia in corso a Barcellona, aggiunge un dettaglio da non trascurare: il vino fa bene ma solo se affiancato ad una adeguata attività fisica.  Nessuna distinzione di colore, che il vino sia bianco o rosso non fa differenza. Il vino fa bene al cuore, in particolare a quello degli atleti. (ingusto)

Ciambelline al vino.

Ingredienti: 400 g di farina 185 g di zucchero 100 g di vino 100 g di olio 60 g di lievito Le ciambelline sono dei dolci tipici della tradizione popolare italiana, facilissime da preparare anche ai meno avvezzi alla cucina, di costo irrisorio e per questo una volta molto diffuse in tutte le regioni. E dalla povertà economica della nostra penisola fino alla seconda guerra mondiale che nasce la grande cucina, povera ma così ricca di sapori, grazie ad una terra generosa, coltivata da gente semplice che sapeva trarre il meglio dai frutti della fatica sui campi. Preparazione: In una ciotola fate sciogliere lo zucchero nel vino quindi unite l'olio, la farina e il lievito. Lavorate il composto fino ad ottenere un impasto omogeneo quindi formate dei cordoncini che taglierete per formare le ciambelline. Disponete le ciambelline su una teglia ricoperta di carta forno e fate cuocere per 20 minuti in forno a 180 C. Se ti è piaciuta la ricetta,... (belen0949)

“Il mondo di California Bakery”, dal 22 settembre nel daytime di La5

C’era una volta la cucina in tv in tutte le sue sfaccettature ma ora l’argomento cucina si sta incentrando sempre di più sui dolci alla faccia di chi da casa cerca faticosamente di mantenere la linea e cosi ecco che dopo l’abbuffata di cucina su tutti i canali ora c’è l’invasione delle pasticcerie come dimostra […] (magseries)

La ricetta delle ciambelline al vino

Oggi vi forniamo la ricetta delle ciambelline al vino. Sono facili da fare e costano poco. Si tratta di un dolce semplice più famoso nelle zone della provincia, italiana, che in città. Da provare. Ingredienti: 1 bicchiere di vino rosso o bianco 1 bicchiere di zucchero 2/3 di bicchiere di olio di semi 1 cucchiaino […] (djnembo)

Albano Laziale - Concorso quot;Dolce Bajoccoquot; al Mercato contadino di Albano

Per scoprire e valorizzare le ricette di dolci della cucina tradizionale casalinga (castellinews)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...