60
Voti
Segui Fai Informazione su
Segui Fai Informazione su Twitter Segui Fai Informazione su Facebook RSS - Le ultime inserite in Scienza e Tecnologia
Il Blog di Fai Informazione ovvero La versione di Ernesto
27 mesi fa Mentre ieri vi abbiamo parlato di un modo intelligente per invogliare i padroni degli amici a quattro zampe a ripulire dai ricordini lasciati (abbandonati selvaggiamente, è ovvio) in alcuni giardini di Città del Messico premiandoli con una connessione gratuita a Internet, oggi ci trasferiamo...
inserita da camoppo - Sezione: Scienza e Tecnologia  - fonte: http://www.improntaecologica.it
Cani da Caccia: l’importanza dell’allenamento primaverile ed estivo. -  Cani da Caccia: Molti cacciatori, a stagione venatoria conclusa, tendono a far riposare il proprio cane probabilmente un po’ troppo rischiando così non solo di farlo impigrire eccessivamente ma anche di fargli perdere gli stimoli e le capacità acquisite durante l’addestramento e la pratica fatta sul campo a stagione aperta. Dobbiamo ricordare che il nostro cane non è un semplice strumento come il nostro fucile, che possiamo pulire e mettere da parte a fine stagione per poi riprenderlo ugualmente efficiente alla successiva riapertura. Tenere in allenamento i nostri cani da caccia in modo costante è di fondamentale importanza soprattutto durante il periodo di chiusura della stagione venatoria. E’ bene entrare nell’ottica che il nostro cane è paragonabile ad un atleta e come tale ha bisogno di continui stimoli e costante allenamento per tenersi in forma e per evitare che il tempo speso nell’addestramento venga sprecato. (cacciapassione)
I cani percepiscono la paura? -  Si! In almeno due modalità differenti. Prima di tutto sono molto sensibili al linguaggio corporeo. Come i loro antenati lupi, anche i cani domestici hanno gli istinti necessari per cacciare in branco e per organizzarsi in una gerarchia. Quindi ogni cane deve conoscere il proprio posto e rispondere al comportamento degli altri. (ienvjt)
Io e il mio cane: come due gocce d'acqua -  Molti studi hanno tentato di scoprire che cosa abbiamo in comune con il nostro cane. La legge dell’attrazione potrebbe spiegare alcune similarità tra cane e proprietario. Nel caso dei cani di razza sembra che il padrone scelga il cane per come sarà, mentre nel caso dei meticci non sarebbe possibile prevedere l’aspetto del cane da adulto. Anche il cane può emulare il proprietario, tende a voler somigliare all’amico umano sia esteticamente, sia in rapporto agli atteggiamenti e alla personalità. (samantasagliaschi)
Cani di razza: il cane Papillon -  Il cane di razza Papillon, anche detto cane farfalla, è un cane di piccola taglia, allegro, dolce e intelligente, il cui nome deriva dalla particolare forma delle orecchie. È molto ubbidiente ed è perfetto come cane da compagnia. Tipologia: cane da compagnia Vita media: 17 anni Provenienza: Francia Peso: 1,5 – 4,5 kg Altezza: max 28 cm Colore […](petpassiontv)
Cani di razza: il cane Griffoncino di Bruxelles -  Il Griffoncino di Bruxelles è un cane di piccola taglia, dal fisico robusto e dall’aspetto barbuto e baffuto. Intelligenti e affettuosi, i cani di questa razza sono dei perfetti cani da compagnia. Tipologia: cane da compagnia, cane da guardia Vita media: 10-15 anni Provenienza: Belgio Peso: 3,5-6 kg Altezza: 25 cm Colore mantello: rossiccio; nero ammesso solo su […](petpassiontv)
 
Cerca altri articoli con

roba cani uniti cacca

Aggiungi un Commento
Risposta a  Annulla
utente non registrato    4000 caratteri disponibili
TAG supportati per la formattazione del commento:
<br /> - Ritorno carrello. Es: Mario Rossi abita a Milano. <br /> Mario Rossi è all'estero.
Inserisci il testo dell'immagine

Necessario per evitare invii automatici.