Roba da cani 2 - Stati Uniti: con la cacca dei cani ci si illumina il parco

60 voti

32 mesi fa - Mentre ieri vi abbiamo parlato di un modo intelligente per invogliare i padroni degli amici a quattro zampe a ripulire dai ricordini lasciati (abbandonati selvaggiamente, è ovvio) in alcuni giardini di Città del Messico premiandoli con una connessione gratuita a Internet, oggi ci trasferiamo... (Leggi l'Articolo)

camoppo
inviata da: camoppo - Categoria: Scienza... - Fonte: http://www.improntaecologica.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Curiosità sui cani: 5 cose che nessuno ti aveva mai detto

Lo sapevi che alcuni cani riescono a correre fino a 72 Km/h e che ci sono cani che non abbaiano? Non ne sappiamo mai abbastanza sui nostri amici a quattrozampe, ecco infatti alcune curiosità sui cani che probabilmente finora non ti hanno mai detto! 1. Cani intelligenti come bambini Stanley Coren, esperto di comportamento dei […] (petpassiontv)

[VIDEO] L’Enpa socializza i cani del parco. Pronti per l’adozione

      Dallo scorso novembre i volontari si sono occupati dei cani del parco archeologico di Selinunte. L’estate scorsa, affamati e diffidenti, si erano mostrati aggressivi, destando preoccupazione per i visitatori. Oggi, dopo più di due mesi, la missione di socializzazione dei volontari può dirsi conclusa. Si aspetta soltanto che il Comune, con l’aiuto […] L'articolo [VIDEO] L’Enpa socializza i cani del parco. Pronti per l’adozione sembra essere il primo su castelvetrano500firme di Egidio Morici. (castelvetranofirme)

Parco di Selinunte. “Adesso i randagi non sono più aggressivi”

I cani del parco archeologico di Selinunte non sono più aggressivi. Dopo l’eccellente lavoro compiuto in questi mesi, i cani che da tempo stanziano all’interno dei 270 ettari dell’area archeologica e che in passato hanno anche aggredito i turisti, oggi, sarebbero diventati docili. L'articolo Parco di Selinunte. “Adesso i randagi non sono più aggressivi” sembra essere il primo su Castelvetrano Selinunte // News Blog. (isola81)

Cagnetto sbranato dai rottweiler liberi nel parco, ferito il padrone

Lasciano i cani tipo rottweiler liberi di girare per il parco di Sant'Elena, un bastardino al guinzaglio viene sbranato. Ha passato momenti di terrore e angoscia G. T. che venerdì, poco dopo mezzanotte, stava portando a fare la solita passeggiata serale il proprio cane di taglia media, Charlie, di circa 10 anni, tenendolo correttamente al guinzaglio. In viale Piave ha visto però venirgli incontro un grosso cane tipo rottweiler, che girava libero, mentre nei pressi altri tre cani dello stesso tipo erano tenuti al guinzaglio da due giovani. Il cane libero si è improvvisamente avventato su Charlie e anche le altre tre bestie, sfuggite di mano ai loro detentori, si sono precipitate sul cagnolino per sbranarlo. G. T. ha tentato in tutti i modi di difendere il suo cane, procurandosi anche una ferita alla mano. Ad evitare il peggio a Charlie è stato l'arrivo del padre dei due ragazzi, sembra anch'egli residente in zona, che ha richiamato gli animali. (mp37vi)

Quando stare lontani dai cani che non si conoscono

A volte le cronache ci parlano di cani che hanno morso o addirittura ucciso delle persone e subito si diffonde la fobia dei cani con l’elenco dei cani pericolosi. Fatti salvi casi particolari, c’è[...] (1971eoltre)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...