Il Tabù del Complotto

34 voti

35 mesi fa - ViatorIl borioso sarcasmo che gli scettici di professione riversano su chiunque si azzardi a nominare le parole 'complotto' e 'cospirazione' rappresenta di per sé stesso - specie di questi tempi - un indizio a suffragio delle teorie del complotto.Partiamo da un dato basilare. Il complotto non è una astratta formula letteraria come potrebbero essere i vampiri, gli zombie e Godzilla. Non è nemmeno necessario disturbarsi a studiare gli archivi storici per rendersi conto come nella vita reale i complotti siano all'ordine del giorno; basta guardarsi intorno: tutte le volte in cui due o più individui di comune accordo agiscano con l'intento di danneggiare una terza parte inconsapevole, ha luogo un complotto.Leggi il seguito ... (Leggi l'Articolo)

viator
inviata da: viator - Categoria: Spettacolo... - Fonte: http://www.anticorpi.info

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Banche: i complottisti ed i "regali"

Ogni santo giorno si sente dire la frase "hanno fatto un regalo alle banche". Sempre.Un nuovo servizio? Regalo. Una nuova legge? Regalo. Una proposta? Complotto regalo wawawawawawa. Ma perché va tanto di moda gridare al complotto sulle banche, che è il più diffuso in questo paese, e fa così tanta presa? Semplice: ignoranza.Ignoranza a palate però, di quella che nemmeno una condanna (pallequadre)

La Teoria del Complotto – The Troll Hunter: un ottimo mokumentario, ma troppa fantasia

Nuovo appuntamento con La Teoria del Complotto. Rubrica che si muove tra gli intrighi di palazzo e gli abusi del […] (maddina1984)

La Teoria del Complotto – Arlington Road – L’inganno: storia di un’ America senza eroi

Nuovo appuntamento con La Teoria del Complotto. Rubrica che si muove tra gli intrighi di palazzo e gli abusi del […] (maddina1984)

La Teoria del Complotto – The Manchurian Candidate: interessante remake, ma troppa fantasia

Nuovo appuntamento con La Teoria del Complotto.Rubrica che si muove tra gli intrighi di palazzo e gli abusi del Potere, tra le […] (maddina1984)

Il tabù sesso e disabilità finisce sotto le coperte

Sesso e disabilità. Due termini che troviamo raramente accostati tra loro. Quasi fosse un tabù. Che oggi è finalmente infranto da “Sotto le coperte”. Il documentario, realizzato dal regista colombiano, italiano di adozione, Johan Florez. L’idea era stata presentata all’ultimaaaa (elgadi)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...