Legge di stabilità 2014, chiuse le prime modifiche: casa, contanti, tasse

48 voti

16 mesi fa - Giro di boa in commissione al Senato per la legge di stabilità 2014: tornano le detrazioni sulla casaThe post Legge di stabilità 2014, chiuse le prime modifiche: casa, contanti, tasse appeared first on LeggiOggi. (Leggi l'Articolo)

leggioggi
inviata da: leggioggi - Categoria: Economia - Fonte: http://www.leggioggi.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Tassa sul contante si, tassa sul contante no.

Che ci sia in giro un’aria di “grande fratello” che tutto controlla e che tutto sa, nessuno lo può negare oggi. Anche gli anti-cospirazionisti, gli anti-bufale, coloro che definirei “a loro agio” con tutto quello che ci circonda e che riescono sempre a dare una “risposta” a fatti, decisioni, notizie di tutti i giorni, non […]L'articolo Tassa sul contante si, tassa sul contante no. sembra essere il primo su Il Blog di Federico Ferro. (ilblogdifedericof)

Ed ecco che Arriva la Tassa sui Contanti.

Ed eccola la genialata per stroncare l’uso di uno dei pochissimi presidi di libertà che ancora esiste in Italia: il denaro contante. Si tratta di questo, una bella tassa sui depositi in banca del contante sopra i 200€. Un pizzo da pagare allo stato il cui target principale sono i commercianti e i professionisti i quali sarebbero incentivati a costringere i propri clienti a “passare” alla moneta elettronica tracciabile. E tutti voi volete in grande maggioranza… Leggi il Resto (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); (joescognamiglio)

Smentita? Non Fatevi Illusioni, la Tassa sul Contante ci Sarà.

Puntuale arriva il dietrofront mediatico del governo sulla tassa sul contante che sarebbe dovuta uscire dal consiglio dei ministri del 20 Febbraio…. ma non fatevi nessuna illusione, quella tassa o qualcosa di molto peggio ci sarà. Renzi e il suo consigliere economico non hanno mai fatto mistero di volerlo eliminare. Ed è una precisa prassi mediatica di Matteo Renzi quella di gettare il sasso, nascondere la mano e poi tornarci su in un secondo momento. Siate Consapevoli,… Leggi il Resto (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); (joescognamiglio)

La mannaia di nuove tasse sulla testa dei “soliti fessi”!

L’Italia riparte, ma dalle tasse! Se i soldi della spending review e della lotta all’evasione fiscale, ipotizzati in finanziaria, non dovessero arrivare, si abbatterebbe sui “soliti fessi” la mannaia delle clausole di salvaguardia contenute nella legge di stabilità: una stangata fiscale da 72 miliardi di euro! E' quanto denunciano due “gufi” d’eccellenza: prima la Corte dei Conti, poi la Confcommercio! "La legge di stabilità - spiegano dall’Ufficio studi di Confcom. - contiene un macigno la cui attivazione implicherebbe per i contribuenti 72 miliardi di tasse in più nel triennio 2016-2018". Dalla ricerca emerge che le tasse sugli immobili sono più che raddoppiate negli ultimi tre anni: tra il 2011 e il 2014 gli italiani hanno pagato 31,88 miliardi di tasse sugli immobili (+115,4%). La cifra non è destinata a scendere nel 2015. Altra grande "mannaia" sui "soliti fessi" viene dalle tasse locali, più che raddoppiate in 10 anni, visto che sono passate dal 2,9% del Pil al... (freeskipper)

Tassa sui contanti versati in banca – Renzi colpisce il commercio e le classi medie

Va in scena il nuovo pacchetto di misure del fallito Renzi, per contrastare l’evasione dei piccoli commercianti e delle classi medie (notoriamente la fascia di popolazione con più denaro), inserisce una tassa sui contanti versati in banca per somme superiori ai 200 Euro. Effettivamente i grandi capitali in Svizzera la passeranno liscia, invece il piccolo artigiano che versa l’incasso della giornata di lavoro verrà tassato fino all’osso! Grande misura di equità! Con la nuova Tassa sui contanti è Guerra agli evasori: lo giura il Governo che sta per introdurre un’imposta di bollo proporzionale ai versamenti giornalieri in banca superiori ai 200 euro. (valentinocugno)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...