Diritto all’aborto, diritto all’obiezione di coscienza: come se ne esce?

41 voti

33 mesi fa - Domani l’associazione Luca Coscioni, insieme all’Aied (Associazione Italiana per l’educazione demografica) organizza un convegno per fare il punto sul tema dell’obiezione di coscienza in Italia, in relazione alla legge 194. Perché il problema esiste ed è grave: se tutti i medici possono praticare l’obiezione di coscienza rispetto all’aborto, ma le donne hanno diritto ad abortire, il conflitto c’è. E diventa manifesto quando, come sta succedendo oggi in Italia il numero degli obiettori cresce sempre di più. (Leggi l'Articolo)

gbastia
inviata da: gbastia - Categoria: Politica - Fonte: http://www.mariantoniettafarinacoscioni.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Per un nuovo diritto umano: il DIRITTO ALLA CONOSCENZA

Per un nuovo diritto umano:il DIRITTO ALLA CONOSCENZA Contribuisci alla campagna di autofinanziamento.Aiutaci a raccogliere 15.000 € (gbastia)

Strumenti efficaci per l'educazione sui Diritti Umani

L’educazione è il fondamento ed il catalizzatore per apportare un cambiamento alla situazione dei diritti umani nel mondo, ma gli educatori necessitano di materiali e strumenti facili da usare per includere i diritti umani nel loro programma didattico. Riconoscendo questo, Uniti per i Diritti Umani ha la soluzione: il Pacchetto Educativo “Dar vita ai diritti umani”. Questo pacchetto gratuito per gli educatori fornisce a insegnanti ed educatori di ogni dove una risorsa per aiutare a dar vita ai concetti dei diritti umani e fare in modo che diventino una realtà nel cuore, nella mente e nelle azioni di coloro che studiano questo soggetto. Conoscere il problema è il primo passo per attivare le persone a porvi rimedio, e questo pacchetto è stato creato per fornire questa conoscenza. Esso include: Una Guida per l’Insegnante La Storia dei Diritti Umani, un efficace film che definisce i diritti umani per chiunque Op (gabrielecasella)

Educatori materiale gratuito sui Diritti Umani

L’educazione è il fondamento ed il catalizzatore per apportare un cambiamento alla situazione dei diritti umani nel mondo, ma gli educatori necessitano di materiali e strumenti facili da usare per includere i diritti umani nel loro programma didattico. Riconoscendo questo, Uniti per i Diritti Umani ha la soluzione: il Pacchetto Educativo “Dar vita ai diritti umani”. Questo pacchetto gratuito per gli educatori fornisce a insegnanti ed educatori di ogni dove una risorsa per aiutare a dar vita ai concetti dei diritti umani e fare in modo che diventino una realtà nel cuore, nella mente e nelle azioni di coloro che studiano questo soggetto. Conoscere il problema è il primo passo per attivare le persone a porvi rimedio, e questo pacchetto è stato creato per fornire questa conoscenza. Esso include: Una Guida per l’Insegnante La Storia dei Diritti Umani, un efficace film che definisce i diritti umani per chiunque Opuscoli (gabrielecasella)

Materiale gratuito sui Diritti Umani

L’educazione è il fondamento ed il catalizzatore per apportare un cambiamento alla situazione dei diritti umani nel mondo, ma gli educatori necessitano di materiali e strumenti facili da usare per includere i diritti umani nel loro programma didattico. Riconoscendo questo, Uniti per i Diritti Umani ha la soluzione: il Pacchetto Educativo “Dar vita ai diritti umani”. Questo pacchetto gratuito per gli educatori fornisce a insegnanti ed educatori di ogni dove una risorsa per aiutare a dar vita ai concetti dei diritti umani e fare in modo che diventino una realtà nel cuore, nella mente e nelle azioni di coloro che studiano questo soggetto. Conoscere il problema è il primo passo per attivare le persone a porvi rimedio, e questo pacchetto è stato creato per fornire questa conoscenza. Esso include: Una Guida per l’Insegnante La Storia dei Diritti Umani, un efficace film che definisce i diritti umani per chiunque Opuscoli Informativi Domande per discus (gabrielecasella)

Sai di avere una dichiarazione dei diritti in internet?

Cittadini del web, sapevate di avere dei diritti? “Internet ha contribuito in maniera decisiva a ridefinire lo spazio pubblico e privato, a strutturare i rapporti tra le persone e tra queste e le Istituzioni. Ha cancellato confini e ha costruito modalità nuove di produzione e utilizzazione della conoscenza.” Così inizia la bozza della Dichiarazione dei diritti in internet (è stata aperta una consultazione pubblica fino a febbraio). [tweet_dis]Anche il web ha i suoi diritti, leggi quali sono![/tweet_dis] Il rispetto della dignità di ogni persona, il diritto di accesso alla rete, la neutralità, la tutela dei dati personali, l’autodeterminazione informativa, l’inviolabilità dei sistemi e spazi personali informatici, i trattamenti automatizzati, il diritto all’identità, l’anonimato, il diritto all’oblio, la sicurezza, il diritto all’educazione e i criteri per il governo della rete sono i temi della dichiarazione. Esploriamo insieme alcune curiosità. La prima volta italiana. La Commissione... (gleenk)

Attendere...
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...