Diritto all’aborto, diritto all’obiezione di coscienza: come se ne esce?

41 voti

30 mesi fa - Domani l’associazione Luca Coscioni, insieme all’Aied (Associazione Italiana per l’educazione demografica) organizza un convegno per fare il punto sul tema dell’obiezione di coscienza in Italia, in relazione alla legge 194. Perché il problema esiste ed è grave: se tutti i medici possono praticare l’obiezione di coscienza rispetto all’aborto, ma le donne hanno diritto ad abortire, il conflitto c’è. E diventa manifesto quando, come sta succedendo oggi in Italia il numero degli obiettori cresce sempre di più. (Leggi l'Articolo)

gbastia
inviata da: gbastia - Categoria: Politica - Fonte: http://www.mariantoniettafarinacoscioni.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Giocare con la vita è peccato

Incontrando i medici cattolici il Papa chiede scelte coraggiose fino all’obiezione di coscienza. (genuflessa)

ART 18 : il diritto ad avere diritti - Carlo Guglielmi

IL DIRITTO AD AVERE DIRITTI intervista a Carlo Guglielmi avvocato e giurista del Forum Diritti Lavoro   Secondo Carlo Guglielmi, avvocato e giurista, bisogna ribaltare la narrazione di Renzi che vuole la modifica dell'articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori come leva per estendere i diritti a chi oggi non ne ha. Bisogna invece spiegare che questo taglio dei diritti è funzionale ad una riorganizzazione produttiva in Europa dove le "zone speciali" saranno l'Italia, la Grecia, la Spagna dove i diritti dei lavoratori verranno copressi per garantire il profitto mentre le produzioni di qualità si spostano verso la Germania. L'articolo 18 è "il diritto ad avere diritti" e quindi va difeso con la costruzione di una coalizione politica e sociale capace di ribaltare il tavolo del Governo. http://www.forumdirittilavoro.it/home.html Aggiunto da: LiberaReteon 24-11-2014Categoria: EconomiaTags: diritti lavoro guglielmi articolo 18 Visualizzazioni: 210... (liberatv)

Diritti degli Italiani

Diritti degli Italiani; frase quanto mai dimenticata. Volenti o nolenti viviamo in un mondo globalizzato dove anche la piu’ piccola mancanza ti viene sbattuta in faccia, ma e’ altrettanto vero che insieme a questo mondo globalizzato esistono individui che non hanno niente da dire, ma si arrogano lo stesso il diritto di offendere chi cerca, […] L'articolo Diritti degli Italiani sembra essere il primo su . (ettore_ribaudo)

Il diritto di precedenza nelle assunzioni

Visto il grande ricorso ai contratti a tempo determinato, può essere utile conoscere le leggi che normano il diritto di precedenza nelle assunzioni. Definizione del diritto di precedenza Il diritto di precedenza è quell’istituto attraverso il quale un ex dipendente, in un arco di tempo individuato dalla legge, può far valere un vero e proprio […] (pps9000)

I diritti dei bambini

octaviolopezIl venti novembre del 1989 l'assemblea delle Nazioni Unite approvava la carta dei diritti dell'infanzia. Attualmente sono 43 gli Stati aderenti e il testo si articola in 54 Articoli. Si tratta di un documento importante che ha più caratteristiche di novità anche dal punto di vista giuridico. E' internazionale e ogni paese che vi aderisce è tenuto a rispettarla e quando legifera deve tenerne conto. Tiene insieme i diritti umani, culturali, economici, politici e sociali. La convenzione dell'infanzia, insieme a quella dei diritti dell'uomo, a cui si relaziona fortemente, è un testo preciso e completo. E' dotato di natura autoesecutiva, quindi il singolo cittadino può far valere i diritti in essa esperessa in ogni tribunale.Alcuni contenuti Tutti i 54 articoli hanno la stessa importanza. La convenzione stabilisce in prima battuta che i bambini hanno dei diritti. L'infanzia è definita in un periodo che va dalla nascita ai 18 anni. Si sancisce il diritto allo studio,... (laurabranca73)

Attendere...
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...