Diritto all’aborto, diritto all’obiezione di coscienza: come se ne esce?

41 voti

31 mesi fa - Domani l’associazione Luca Coscioni, insieme all’Aied (Associazione Italiana per l’educazione demografica) organizza un convegno per fare il punto sul tema dell’obiezione di coscienza in Italia, in relazione alla legge 194. Perché il problema esiste ed è grave: se tutti i medici possono praticare l’obiezione di coscienza rispetto all’aborto, ma le donne hanno diritto ad abortire, il conflitto c’è. E diventa manifesto quando, come sta succedendo oggi in Italia il numero degli obiettori cresce sempre di più. (Leggi l'Articolo)

gbastia
inviata da: gbastia - Categoria: Politica - Fonte: http://www.mariantoniettafarinacoscioni.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

L'APPELLO DI BAN KI-MOON: I DIRITTI UMANI SIANO PER TUTTI

 “Nella Giornata Mondiale dei Diritti Umani facciamo sentire la nostra voce. Noi denunciamo le autorità che negano i diritti a qualunque persona o gruppo. Noi dichiariamo che i diritti di umani sono per tutti, sempre: chiunque e ovunque siamo; indipendentemente da classe sociale, o ... (9colonne)

Giocare con la vita è peccato

Incontrando i medici cattolici il Papa chiede scelte coraggiose fino all’obiezione di coscienza. (genuflessa)

ART 18 : il diritto ad avere diritti - Carlo Guglielmi

IL DIRITTO AD AVERE DIRITTI intervista a Carlo Guglielmi avvocato e giurista del Forum Diritti Lavoro   Secondo Carlo Guglielmi, avvocato e giurista, bisogna ribaltare la narrazione di Renzi che vuole la modifica dell'articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori come leva per estendere i diritti a chi oggi non ne ha. Bisogna invece spiegare che questo taglio dei diritti è funzionale ad una riorganizzazione produttiva in Europa dove le "zone speciali" saranno l'Italia, la Grecia, la Spagna dove i diritti dei lavoratori verranno copressi per garantire il profitto mentre le produzioni di qualità si spostano verso la Germania. L'articolo 18 è "il diritto ad avere diritti" e quindi va difeso con la costruzione di una coalizione politica e sociale capace di ribaltare il tavolo del Governo. http://www.forumdirittilavoro.it/home.html Aggiunto da: LiberaReteon 24-11-2014Categoria: EconomiaTags: diritti lavoro guglielmi articolo 18 Visualizzazioni: 210... (liberatv)

Giornata Mondiale dei Diritti umani: rieducazione è diritto dei giovani detenuti

In occasione della Giornata Mondiale dei Diritti Umani, il MODAVI Onlus, membro del gruppo di lavoro del Forum Nazionale dei Giovani “Emergenza carceri e Diritti umani”, partecipa alla giornata di sensibilizzazione in difesa dei diritti dei giovani detenuti organizzata presso la Camera dei Deputati. Per molti giovani, infatti, la detenzione in carcere resta solo un’esperienza […] L'articolo Giornata Mondiale dei Diritti umani: rieducazione è diritto dei giovani detenuti sembra essere il primo su L\'Impronta L\'Aquila. (improntalaquila)

Pacchetto educativo "Dar vita ai diritti Umani"

L’educazione è il fondamento ed il catalizzatore per apportare un cambiamento alla situazione dei diritti umani nel mondo, ma gli educatori necessitano di materiali e strumenti facili da usare per includere i diritti umani nel loro programma didattico. Riconoscendo questo, Uniti per i Diritti Umani ha la soluzione: il Pacchetto Educativo “Dar vita ai diritti umani”. Questo pacchetto gratuito per gli educatori fornisce a insegnanti ed educatori di ogni dove una risorsa per aiutare a dar vita ai concetti dei diritti umani e fare in modo che diventino una realtà nel cuore, nella mente e nelle azioni di coloro che studiano questo soggetto. Conoscere il problema è il primo passo per attivare le persone a porvi rimedio, e questo pacchetto è stato creato per fornire questa conoscenza. Esso include: Una Guida per l’Insegnante La Storia dei Diritti Umani, un efficace film che definisce i diritti umani per chiunque Opuscoli (gabrielecasella)

Attendere...
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...