Dragon Player è un media player che sfrutta Phonon - una API multimediale in grado di connettersi a...

69 voti

36 mesi fa - Dragon Player è un semplice Media player per l'ambiente desktop KDE. È l'ulteriore sviluppo sotto diverso nome di un player video per KDE 3 chiamato Codeine, creato in origine da Max Howell, il cui sviluppo prosegue adesso per mano di Ian Monroe per KDE 4.Poiché Dragon Player sfrutta Phonon - una API multimediale in grado di connettersi a svariati framework multimediali - esso è in grado di riprodurre qualsiasi cosa supportata dallo specifico framework multimediale utilizzato. È il video player predefinito dell'ambiente desktop KDE 4, ed è rilasciato sotto la GPL. Questo lo fa rientrare nella categoria del software libero. Caratteristiche: * Interfaccia semplice * Possibilità di riprendere le riproduzione del video da dove si era interrotto (resume) * Supporto ai sottotitoli * Impostazioni video (contrasto, luminosità) * Dal momento che sfrutta Solid e Phonon, Dragon Player è indipendente da ogni framework multimediale o hardware abstraction layer ... (Leggi l'Articolo)

linuxlandia
inviata da: linuxlandia - Categoria: Scienza... - Fonte: http://nelregnodilinux.blogspot.com

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Chelsea, due top player per Pogba: Mourinho offre Oscar alla Juventus

Chelsea, due top player per Pogba: Mourinho offre Oscar alla Juventus Serie A News Calcio - Notizie in Tempo Reale sulla Serie A, Calciomercato, Formazioni, Risultati, Classifiche ed altro... CHELSEA, DUE TOP PLAYER – L’affare Pogba continua a far parlare di se, destinato oramai a diventare il vero tormentone della prossima estate. Tantissimi top club interessati, ma tra gli ultimi il Chelsea di José Mourinho sembra quello con le carte più in regola per acquistarlo. Il talento francese è valutato 74 milioni di sterline, […] Chelsea, due top player per Pogba: Mourinho offre Oscar alla Juventus Serie A News Calcio - Notizie in Tempo Reale sulla Serie A, Calciomercato, Formazioni, Risultati, Classifiche ed altro... (serianews)

Un video denuncia il downgrade grafico di GTA V con l'ultimo update

Pare che con l'ultimo aggiornamento dei "Colpi" di Grand Theft Auto V sia arrivato sulle versioni Xbox One e PS4 del gioco anche un leggero downgrade grafico nel comparto single player del gioco. Ad evidenziare quest'impoverimento grafico è lo youtuber spagnolo "ElAnalistaDeBits", il quale mette in evidenza le differenze tecniche - a volte minime, a volte più vistose - comparando il comparto single player tra la prima build di gioco, ovvero la 1.00, e la 1.08, cioè l'ultima disponibile.  (neural)

Calciomercato Inter. Contatti per Yaya Tourè, parte uno tra Kovacic e Icardi. Nel mirino Ayew e Darm

Parte l’assalto interista al big player Yaya Tourè (31) centrocampista centrale del Manchester City. Secondo quanto riportato da Gazzetta della Sport il dirigente nerazzurro Ausilio ha incontrato l’entourage del calciatore il 18 marzo per cercare un’intesa circa il suo acquisto a titolo definitivo. Thohir per ammortizzare l’eventuale spesa, valutato al momento circa 28 milioni, spera di poter sfruttare una impennata nelle vendite di materiale tecnico grazie al tesseramento del calciatore. L’ostacolo più grande resta l’ingaggio del calciatore, circa 11 milioni. Mancini sta cercando di mediare e stando ad alcune indiscrezioni avrebbe telefonato al calciatore per convincerlo ad accasarsi a Milano. La volontà del centrocampista sarebbe fondamentale in una eventuale spalmatura su più anni del suo compenso netto. Per il capitano della nazionale ivoriana, fresco campione d’Africa, complessivamente 91 presenze con 18 reti all’attivo. In questa stagione ha disputato invece 31 gare con la... (ibtimes3sport)

Pierluigi Fagan: Cosa sta succedendo in Medio Oriente?

Cosa sta succedendo in Medio Oriente? di Pierluigi Fagan Per cercar di mettere ordine nella comprensione dei fatti che stanno accadendo in Medio Oriente, nel mondo arabo e nella penisola arabica, si possono usare varie lenti. Si potrebbe partire dallo Yemen o dagli attentati in Tunisia o dallo Stato islamico e dalla guerra civile siriana. Noi però scegliamo di puntare la lente sull’interesse e sulla strategia del player più importante non solo di quell’area ma del mondo intero: gli Stati Uniti d’America. Chi scrive ritiene che la strategia generale della geopolitica obamiana sia quella dichiarata e che non vi sia una sottostante contro-strategia “segreta” o un ripensamento della stessa. La strategia omamiana dichiarata è quella che individua il principale problema in Asia, in Cina, da cui consegue una complessa strategia del Pacifico e un auspicato accerchiamento dello spazio di manovra cinese. Il secondo punto, oggi il primo... (tonino2308)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...