Rapporto Unioncamere: imprese cercano 100mila lavoratori

63 voti

30 mesi fa - Saldatori, cuochi, infermieri, esperti di marketing, falegnami, ingegneri, commercialisti, fabbri. Sono alcuni dei mestieri introvabili, di cui le aziende vanno a caccia. L'annuale classifica del 2011 è stata redatta dal rapporto Excelsior di Unioncamere-Ministero del Lavoro. Si tratta di quasi 100mila posti di lavoro: 31.790 nelle grandi imprese e ben 61.720 nelle Pmi. (Leggi l'Articolo)

nestore
inviata da: nestore - Categoria: Salute - Fonte: http://www.nestorepaladinoambiente.it

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

PARCHI NAZIONALI ITALIANI: TANTE LE IMPRESE DI GIOVANI E DONNE

ROMA - Nei 23 parchi nazionali italiani ci sono 68mila imprese, più 'giovani' e 'femminili' del resto del paese.  Lo afferma il rapporto 'L'economia reale nei parchi nazionali e nelle aree naturali protette’ del ministero dell'Ambiente e di Unioncamere presentato oggi a Roma.    I parchi occupano un'area di 15mila chilometri quadrati, pari al 5% del territorio italiani, un'area vasta quanto la Calabria. Il tasso di imprese giovanili è del 13,1% contro l'11,1% nazionale, mentre quelle femminili sono il 26,8% contro il 23,6%.  Proprio il 'processo di ritorno’ dei giovani, spiega il rapporto, ha arrestato lo spopolamento del territorio, con una presenza di... (abruzzoweb)

Unioncamere: un trimestre estivo in allarme

Le vendite di prodotti e servizi sembrano continuare ad essere in segno negativo. Questo il quadro della ricerca riportata da Unioncamere dell’ultimo trimestre estivo. Già questo fine Luglio i dati riportati da Unioncamere grazie alla fitta rete nazionale permessa all’organizzazione sul territorio nazionale, hanno fatto presente la forte e continua difficoltà in tutti i diversi […] L'articolo:" Unioncamere: un trimestre estivo in allarme" è stato scritto da Giorgio Sanna su OkVisure (giorg10)

EXPORT-Camere Commercio: in anno oltre 2mila imprese in più

La crisi dei consumi interni ha spinto nell'ultimo anno le imprese italiane a cercare, con maggior forza rispetto al passato, nuovi sbocchi di mercato avvantaggiandosi anche dell'indebolimento dell'euro. Lo dimostrano i dati resi noti in occasione  della presentazione del Position Paper "Accelerare sull'internazionalizzazione per uscire dalla crisi", redatto ad Ancona nel corso della 23^ Convention delle Camere di Commercio Italiane all'Estero. "L'Italia vanta oggi un esercito di 214mila imprese esportatrici, aumentate di oltre 2mila unità nell'ultimo anno anche grazie al sostegno del sistema camerale - sottolinea il presidente di Unioncamere, Ferruccio Dardanello - Questi campioni del made in Italy – aggiunge – hanno puntato sulla qualità e sulla rappresentazione dei valori della nostra tradizione per affermarsi sui mercati mondiali anche grazie al prezioso impegno del Sistema delle Camere di Commercio. Un'attività di supporto alle imprese che oggi è messa a rischio dai tagli imposti... (impresamia)

Colpo da 100mila euro alla gioielleria Ferrucci

Fonte: www.romagnanoi.it Vanno di notte a casa dei proprietari mentre dormono, prendono le chiavi, entrano in gioielleria indisturbati e ne escono con un bottino di circa 100mila euro per poi dileguarsi. Il colpo, per certi versi magistrale, è stato messo … Per saperne di più L'articolo Colpo da 100mila euro alla gioielleria Ferrucci sembra essere il primo su [CastelBolognese news]. (castelbolognese)

Polo tecnologico di Verrès: cresce la collaborazione con le imprese del territorio

Ricerca e imprese sono state protagoniste della giornata “a porte aperte” voluta dalla Regione e dal Politecnico di Torino per presentare le attività e le opportunità offerte dal Polo tecnologico di Verrès e che si è tenuta oggi presso la sede valdostana dell’Ateneo. L’iniziativa era organizzata in collaborazione con Valle d’Aoste Structure, Unioncamere Piemonte e con la Chambre Continua a leggere su ImpresaVda (impresavda)

Attendere...
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...