religione e orgoglio

73 voti

33 mesi fa - accade talvolta  che non si riesca a scegliere la religione giusta perchè ci sta antipatico chi la segue o per non “farsi convertire”(si accade questo accade, ne ho le prove) ma soprattutto accade che si impieghino più energie a tentar di far prevalere la propria religione su quella altrui. eppure se un senso le religioni [...] (Leggi l'Articolo)

maschileindividuale
inviata da: maschileindividuale - Categoria: Politica - Fonte: http://maschileindividuale.wordpress.com

Segnala se offensiva VOTA   COMMENTA

Altri articoli di possibile interesse:

Nuovi libri di religione per gli alunni slovacchi dal prossimo anno scolastico

Per la prima volta il prossimo anno scolastico vedrà la pubblicazione a livello nazionale di nuovi libri di religione per gli studenti delle scuole primarie e secondarie in Slovacchia. L’iniziativa viene dalla Commissione per la Catechesi e . . . → Leggi (buongiornoslovacchia)

Domenico Moro: La tendenza alla guerra dell'Occidente e il radicalismo islamico

La tendenza alla guerra dell'Occidente e il radicalismo islamico Domenico Moro “…credo che gli sforzi per rovesciare il regime di Assad abbiano portato denaro in molte direzioni. (..) Per questo Qatar, Arabia Saudita e altri devono essere coinvolti per combattere le frange estremiste sunnite.” Daniel Benjamin, ex capo antiterrorismo del Dipartimento di Stato Usa "La religione è il sospiro della creatura oppressa, il sentimento di un mondo senza cuore, così come è lo spirito di una condizione priva di spirito. È l'oppio dei popoli. Eliminare la religione in quanto illusoria felicità del popolo vuol dire esigerne la felicità reale." Karl Marx, Per la critica della filosofia del diritto di Hegel 1. Le conseguenze disastrose della distruzione degli Stati laici arabi Il nemico è alle porte, anzi è già al di qua delle nostre porte. Questo ci dicono governi e mass media europei. Il concetto indiscusso, dopo l’attacco a Charlie Hebdo, è che l’Occidente, con i suoi valori di libertà, di... (tonino2308)

TERRORISMO, GENTILONI: NON FAREMO CROCIATE

“Contro Daesh siamo impegnati a livello civile e culturale contro l’insorgenza di un movimento che sequestra una religione, sequestra l’Islam e il nostro modo di vivere. Non ci sono crociate, c'è la forte considerazione che bisogna battersi per difendere la democrazia e la n ... (9colonne)

Il Perù scende in piazza per le unioni civili

Carlos Bruce, primo politico peruviano a fare coming out (si è dichiarato gay a maggio 2014 affermando: “Sì, sono gay e sono orgoglioso di appartenere a questo gruppo di persone che hanno tanto da[...] (starbugs)

Attendere...
Non sono stati ancora inseriti commenti.
Puoi essere il primo ad esprimere il tuo parere sul contenuto di questo post.
Inserisci Commento
utente non registrato da utente non registrato
Attendere...