66
Voti
Segui Fai Informazione su
Segui Fai Informazione su Twitter Segui Fai Informazione su Facebook RSS - Le ultime inserite in Economia
Il Blog di Fai Informazione ovvero La versione di Ernesto
Questa notizia contiene una galleria di immagini 9 mesi fa Basta oggi cercherò di non fare articoli sulle miserie italiane, e dunque vorrei aprire un dibattito serio sullo stato dell’arte della produzione dell’energia elettrica negli Stati Uniti come proxy della produzione nei paesi occidentali, quindi sulle tendenze e sulla mortalità…
inserita da joescognamiglio - Sezione: Economia  - fonte: http://www.rischiocalcolato.it
Orizzontenergia: Come risparmiare energia elettrica in casa -  È possibile risparmiare energia elettrica in casa? Sì, ed il senso di questo risparmio può essere declinato secondo due significati principali. Il primo significato è quello legato al concetto di risorsa energetica; la corrente di casa è infatti solo “l’ultimo tassello” di un percorso che inizia nelle centrali, passa attraverso le linee di trasmissione ed arriva poi, attraverso i nostri contatori, nelle utenze domestiche. Ognuno di questi passaggi ha un costo che si misura anche in impatti ambientali, normalmente associati alle immissioni di CO2. Ecco quindi che risparmiare sull’energia significa innanzitutto fare un favore al nostro Pianeta che è poi quello che lasceremo ai nostri figli, ai nostri nipoti e così via. WWW.ORIZZONTENERGIA.IT(orizzontenergia)
Le immatricolazioni di auto elettriche negli Stati Uniti a Luglio -  da Mondo Elettrico di Massimo J. De Carlo Dopo avere visto che le immatricolazioni delle auto elettriche è in aumento anche in Italia (!) andiamo un po' a vedere cosa è successo negli Stati Uniti nello stesso mese di Luglio. Lo vediamo attraverso i numeri e i grafici da noi realizzati con i dati forniti dall'Associazione dei veicoli elettrici nel loro sito Internet. Ricordiamo che negli USA si ha una classificazione ben precisa in base alle caratteristiche tecniche dei veicoli elettrici suddividendo le auto che hanno un motore elettrico di trazione, da quelle che hanno unico o di supporto parziale o alternativo al termico. I dati ufficiali relativi al mese di Giugno secondo quelle categorie ben precise: le auto elettriche pure, le elettriche a percorrenza estesa e le auto ibride. Sono state vendute e quindi immatricolate negli US a Maggio 2014:  - 44.488   auto ibride (HEV),  - 5.740  auto e percorrenza estesa (EREV) e  - 5.693  auto...(joescognamiglio)
Elettricità ed energia primaria: evoluzione internazionale -  Capirel’evoluzione della domanda di elettricità e la realtà della situazione energetica internazionale: la sua evoluzione nell’ultimo quindicennio e quella dei prossimi anni, per lo meno di breve-medio termine. I dati riportati sono significativi in particolare per l’incremento dei consumi di energia: dal 1995 al 2012, a fronte di un aumento della popolazione mondiale del 25%, la domanda di energia è aumentata del 45% e quella di elettricità del 71%. Si noti però che il 44% di tutti i consumi di energia e il 48% di quelli elettrici sono ancora a carico dei Paesi Ocse, cioè dei 34 Paesi industrializzati più ricchi, che però hanno solo il 17,4% della popolazione. Altro dato di rilievo è quello sull’energia elettricità, che è ovunque – senza eccezione – la forma di energia con il maggior incremento, e con tassi davvero rilevanti in tutte le aree in via di sviluppo.(valtercirillo)
Ridefinire offerta energia sopra 100 kW -  Fino all”entrata in funzione dell”elettrodotto 380 kW “Sorgente-Rizziconi” tra Sicilia e continente, le unità di produzione di potenza superiore ai 100 kW in Sicilia sono considerate risorse essenziali. Per questo entro 30 giorni l”Autorità per l”energia elettrica il gas e il sistema idrico deve ridefinire le modalità di offerta e remunerazione di tali unità e, […](ilfogliettone)
Negli Usa cresce produzione di energia e impatto ambientale -  A quota 82 quad la produzione di energia degli Usa nell'ultimo anno. Una quantità pari a 82 quadrilioni di unità termiche britanniche, sufficiente a soddisfare l'85% della domanda totale di energia degli Stati Uniti.Lo mette in evidenza Avvenia, leader italiano dei progetti di risparmio energetico, che però osserva che negli Usa è in crescita anche l'impatto ambientale. Per questo, con l'avvicinarsi della Conferenza Internazionale di Parigi sul Clima del 2015, il presidente degli Stati Uniti ha presentato un testo per tagliare del 30% le emissioni di gas a effetto serra entro il 2030 mediante una drastica riduzione delle emissioni di biossido di carbonio delle 600 centrali elettriche a carbone, su un totale di 1.600 centrali elettriche presenti negli Usa, che da sole producono il 31% delle emissioni. Il presidente degli Stati Uniti ha dichiarato che non ci sarà un aumento del prezzo dell'energia elettrica e che la...(sostenibile)
 
Cerca altri articoli con

considerazioni energia elettrica mortalità

Aggiungi un Commento
Risposta a  Annulla
utente non registrato    4000 caratteri disponibili
TAG supportati per la formattazione del commento:
<br /> - Ritorno carrello. Es: Mario Rossi abita a Milano. <br /> Mario Rossi è all'estero.
Inserisci il testo dell'immagine

Necessario per evitare invii automatici.